Speravo de morì prima: dove è stato girato il telefilm su Francesco Totti

Tutte le informazioni che servono per sapere dove è stato girato Speravo de morì prima.

Sapere dove è stato girato Speravo de morì prima consente di godersi al meglio la visione della serie TV dedicata a Francesco Totti.

Speravo de morì prima: location

La miniserie Speravo de morì prima è un interessante adattamento televisivo dell’autobiografia Un capitano, scritta a quattro mani da Francesco Totti e il giornalista Paolo Condò.

La fiction comprende in totale sei episodi, ognuno dei quali ha una durata di 50 minuti. Le vicende della serie sono si svolgono negli ultimi due anni di carriera dell’icona calcistica romana.

Le riprese della miniserie hanno avuto luogo nella splendida capitale italiana. Roma si può considerare una sorta di coprotagonista della narrazione, dato lo stretto legame che unisce Totti alla Città Eterna. Durante gli episodi della fiction si possono notare i magnifici paesaggi romani, che fanno da sfondo alle vicende dell’ex capitano della Roma.

Il centro sportivo di Trigoria è stato riprodotto nel Salaria Sport Village, all’interno del quale si sono svolte le riprese di importanti scene della miniserie. Un’altra location della fiction è una villa del quartiere Olgiata, che ha assunto le sembianze dell’abitazione della famiglia Totti in occasione delle riprese della fiction.

speravo demori prima

Informazioni e cast della fiction

La fiction dedicata all’ex capitano della Roma è diretta da Luca Ribuoli. Pietro Castellitto interpreta Francesco Totti, mentre il ruolo di Ilary Blasi è interpretato da Greta Scarano. Il cast della miniserie comprende inoltre Giorgio Colangeli e Monica Guerritore. I due attori interpretano rispettivamente il ruolo del padre e della madre di Francesco Totti nel corso dei sei episodi della fiction dedicata al campione. Un interessante particolare che riguarda il cast della serie ha a che fare direttamente con l’ex capitano della Roma. Francesco Totti compare infatti all’interno della miniserie, regalando una gradita sorpresa ai telespettatori.

Curiosità sulla serie TV

La serie TV che racconta le vicende di Totti negli ultimi due anni di carriera con la maglia della Roma ha un titolo decisamente particolare. Speravo de morì prima è una citazione esplicita di un celebre striscione, esposto da un tifoso della Roma nel giorno dell’ultima partita di Totti con la maglia della sua città. Una delle chicche più interessanti a proposito della miniserie ha a che fare con il cameo dell’ex capitano della Roma nel finale. L’ultima parte della fiction è interamente dedicata agli ultimi mesi del campione come capitano della squadra della capitale e permettono di rivivere uno dei momenti che sono entrati a pieno titolo nella storia del calcio.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Svegliati amore mio dove è stato girato

La fuggitiva: le location più belle della fiction

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media