Spiagge di Genova vicino all’Acquario, quali scegliere

Un tour tra acquario e spiagge vicino a Genova, le più belle.

Sicuramente sono in moltissimi quelli che, stanchi delle solite destinazioni canoniche, sarebbero ben lieti di lanciarsi alla scoperta di nuove zone, nuovi paesaggi e nuovi profumi. In questo senso, per gli amanti del mare, non c’è niente di meglio che fare un salto alla scoperta della riviera ligure! Inoltre, per quanti siano interessati a partire alla scoperta della regione proprio da Genova, abbiamo stilato una lista delle spiagge più facilmente raggiungibili proprio da uno dei simboli della città: il suo Acquario.

Dopo una visita all’interessantissimo polo, potrete camminare lungo la costa portuale del capoluogo ligure, ma non solo! Armatevi di telo mare, infradito e asciugamano e concedetevi un bagno rinfrescante! Ecco le spiagge di Genova vicino all’Acquario.

Spiagge di Genova vicino all’Acquario

Le sue spiagge, sono adatte per tutti i gusti: ve ne sono di piccole e rocciose e di grandi e sabbiose, alcune più modaiole, altre più silenziose e riservate.

Advertisements

Boccadasse

La curiosa apparenza di questa cittadina si deve alla piccola spiaggia rocciosa sormontala da un intricato groviglio di viuzze e case colorate. Resa celebre dai romanzi di Camilleri, il borgo rimane un piccolo paradiso facilmente raggiungibile direttamente dal centro di Genova.

Vi si accede esclusivamente mediante una lunga scalinata che conduce direttamente alla riva. Da lì esplorate i chioschetti di cucina tipica, o prendete un buon gelato nell’unico bar che affaccia direttamente sul litorale.

E’ consigliato arrivare già in serata, quando il momento più caldo della giornata è già passato, ed è possibile godersi i bellissimi colori del tramonto direttamente sulla superficie dell’acqua.

Nervi: una scappatoia dalla città

Sempre in zona facilmente raggiungibile dall’acquario genovese (anche con gli autobus pubblici 15 e 17), troviamo le spiagge del passeggio di Nervi. La prima spiaggia di pietre che incontrerete sarà quella di Murcarolo, a cui farà seguito il noto porticciolo di Nervi.

Scegliete liberamente se scendere direttamente sugli scogli per arroccarvi in una baia silenziosa e lontana da occhi indiscreti, o optare per uno stabilimento di balneazione già attrezzato. Molti di questi ultimi sono anche ottimi ristoranti che non mancano di stupire il turista con i loro piatti tipici, rendendo anche le ore più calde un piacevole momento di relax!

Spiaggia Pubblica Capolungo

Al confine con l’area metropolitana della città ligure, troviamo infine la spiaggetta pubblica di Capolungo.

Raggiungibile sempre attraverso la già citata passeggiata di Nervi, questa meta merita un capitolo a parte proprio per la sua fama, per i suoi tramonti da cartolina e per la bellissima varietà di gente che ogni giorno si può incontrare in riva al mare.

Gli scogli che cadono direttamente sulla superficie d’acqua, infatti, danno un’aria autentica e affascinante al breve tratto di litorale, il quale conserva ancora l’odore del vecchio lavorìo che ogni giorno animava i pescatori della regione. Ora meta in parte turistica – anche se non molto conosciuta perchè non particolarmente comoda e spaziosa – rimane la scelta migliore per chi abbia voglia di sentirsi almeno per qualche ora un vero e proprio lupo di mare!

Moneglia

Allontaniamoci da Genova, ma soltanto per proporvi un tipo di spiaggia maggiormente fruibile anche a chi sia in viaggio con bambini molto piccoli e tenga dunque alla loro sicurezza. Moneglia è una cittadina molto carina, immersa nella tipica atmosfera della riviera ligure.

La spiaggia è ampia e sabbiosa, mentre il fondale marino è basso, dunque adatto anche alle famiglie. Con spazi sia liberi che attrezzati, Moneglia si caratterizza per essere una zona frequentata ma non sovraffollata, sopratutto nei giorni feriali.

Insomma, per chi sia costretto a rimanere in città o per quanti abbiano invece deciso di visitare il capoluogo ligure, è possibile lasciarsi trasportare dalle strade morbide della nota riviera alla ricerca del panorama perfetto (e di un bel bagno rinfrescante!)

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

10 cose da vedere in Slovenia: da non perdere

Cosa vedere sul Gargano con bambini: i nostri consigli

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media