Street art e coronavirus: opere nel mondo

Informazioni per conoscere le più belle opere di street art legate al coronavirus nel mondo.

In seguito alla diffusione del COVID-19, numerosi artisti sono scesi in campo per rappresentare il periodo che ha caratterizzato la pandemia nel 2020. Questo fenomeno ha dato luogo a una diffusione incredibile di opere di street art, che si possono attualmente ammirare in molti Paesi del mondo.

Street art e coronavirus

L’arte riflette spesso ciò che accade nel mondo, in un particolare periodo storico. Durante il 2020, la pandemia del coronavirus ha fornito un impulso che ha motivato moltissimi artisti alla creazione di opere legate a questo importante tema. Le loro opere sono in parte dedicate alla sensibilizzazione sul tema e in parte alla celebrazione delle figure che si sono schierate in prima linea per combattere la diffusione del virus.

La potenza dell’arte come rappresentazione dei momenti salienti della storia è perfettamente rappresentata dalla street art. Questa tipologia di espressione artistica ritrae in modo originale le vicende causate dal coronavirus e si trova in numerosi Stati dell’Europa e del Mondo.

corona

Street art in Europa

All’interno del continente europeo, si possono trovare nelle principali città d’arte e nelle capitali interessanti murales sul tema del coronavirus. A Madrid si può ammirare una creazione artistica che ritrae John Travolta e Samuel L. Jackson in una scena di Pulp Fiction, entrambi muniti di mascherina. Nel cuore di Londra, l’artista Lionel Stanhop ha dato una nuova interpretazione al quadro di Caravaggio conosciuto con il nome di Cena da Emmaus.

La figura centrale ritratta sul muro è infatti munita di guanti azzurri protettivi. Il famosissimo John Lennon Wall di Praga ha una nuovissima aggiunta, ovvero una enorme mascherina rossa posta sul viso del celebre cantante. Anche in Belgio si può ammirare un’opera molto importante legata al COVID-19. Si tratta di una creazione di Bram De Ceurt, che su un muro di Anversa celebra l’importanza del personale medico. Lo stesso scopo è legato al murale dipinto da David Perez che si può ammirare a Gland, località della Svizzera.

Il resto del mondo

Anche nel resto del mondo si possono trovare murales legati al tema del COVID-19, che dimostrano la grande risonanza che la pandemia ha avuto sull’intero globo. In New Mexico, presso la città di Shiprock, si trova un murale che sensibilizza sul tema del coronavirus. A Dakar, in Senegal, l’artista Serigne Boye ha creato un’opera su un muro con lo scopo di sensibilizzare le persone della sua Nazione sull’utilizzo della mascherina. Un altro dei numerosissimi esempi di arte legata alla tematica della pandemia si trova in Indonesia, presso la località di Ciamis. Come in altre opere di molti altri Stati, anche in questo murale si intuisce lo scopo atto alla sensibilizzazione sull’uso della mascherina e alla celebrazione del personale medico.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parco dello Stirone, sentieri nella natura

Dolomiti del Brenta: rifugi da visitare

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.