I templi più belli della Cina: le mete da non perdere

La Cina è un paese ricco di monumenti e luoghi da visitare, come l' immensa muraglia costruita per difendersi dagli attacchi nemici.

La Cina è un paese dalla superficie enorme con più di 1 miliardo di abitanti, ricca di monumenti e luoghi da visitare, come l’ immensa muraglia costruita per difendere i propri confini dagli attacchi nemici. Il paese dell’ estremo oriente inoltre è ricco di molti templi, e sono tantissimi quelli da visitare e da vedere in una vacanza o in un viaggio con la famiglia.

I templi più belli della Cina

Il primo visitabile può essere il tempio di Lingyin, uno dei più grandi dell’ intera Cina, dove viene ospitata la sala del Grande Saggio, la Sala del Buddha e la Biblioteca dei Sutra, all’interno delle grandi grotte del luogo.

Il secondo da poter vedere è il tempio di Nanshan, il più grande sito sacro buddista dello stato, caratterizzato da una statua alta 100 metri costruita e affacciata sul mare del sud di Sanya.

Questo tempio prende nome da un popolare detto: “La Fortuna è come il mare dell’ Est, la longevità è alta come Nashan”.

Il terzo tempio consigliato per un percorso nella repubblica asiatica è quello del Cavallo Bianco, costruito nel 68 d.C. appena fuori dalle mura della città di Han, e sono bellissime le statue esterne dei leoni, del Buddha e del Maytreia.

Il quarto è la Pagoda di Big Wild Poose edificata dalla dinastia Tang nel 652, formata da sette piani, con le statue di Buddha.

Il quinto sono le Cave di Longmen Temples formato da 2.300 grotte, che ospita grandi esempi dell’ arte cinese, con una serie di scale che porta agli antri più in alto del sito.

Poi, il tempio del Lama, situato nel mezzo della capitale Pechino, trasformato in una lamasery dal 1774, il più famoso tempio tibetano fuori dal Tibet, caratterizzato da stupendi affreschi e un Buddha alto 18 metri.

Un altro tempio da poter ammirare è il tempio di Shaolin, principale scuola del culto buddista da 1500 anni, attaccato nel 1928 quando venne incendiato, famoso per la pratica del Kung fu e del Wu Shu.

Molto celebre anche il tempio di Jokhang, nel centro del Tibet, dove molti fedeli vanno ad adorare una statua di Buddha del 1300. L’edificio col tetto d’oro ospita una struttura a due piani, dove i visitatori possono trascorrere le proprie giornate.

I templi assolutamente imperdibili in Cina

Infine, gli ultimi due sono il Monastero di Hanging e il Tempio del Cielo. Il monastero è stato costruito su una scogliera alta 75 metri, composto da ponti stretti e piccoli corridoi, progettato nel 491 metri.

Il Tempio del Cielo è l’altare più famoso della Cina con un giardino di dimensioni molto ampie, conservato in maniera perfetta, dove all’ interno si trova la sala delle Preghiere per il Buon Raccolto, dove potersi riunire per venerare le proprie divinità.

Scritto da Andrea Rizzatello
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Finlandia e i suoi parchi: le mete da non perdere

Come si festeggia Halloween in Spagna

Leggi anche
  • xian torre a tamburoXi’an: cosa vedere nella città dell’Esercito di terracotta
  • monte fujiVulcani più belli del Giappone: la storia e dove si trovano

    Il Giappone è un paese popolato interamente da vulcani, infatti sull’ intero territorio nipponico sono 165 vulcani presenti, mentre 50 sono quelli attivi.

  • Loading...
  • dubai-1050418_1280Visitare Dubai con i figli: le attività da non perdere

    In molti pensano che Dubai non sia la destinazione più adeguata per un viaggio con figli al seguito ma sono numerose le attività da condividere con i più piccoli.

  • taj mahal 1379273 1280Viaggio in India, l’itinerario del Triangolo d’Oro: cosa vedere

    Le città di Delhi, Jaipur e Agra formano, a causa della loro posizione, il cosiddetto Triangolo d’oro: come visitarlo con un itinerario organizzato.

  • CambogiaViaggio in Cambogia, le tappe imperdibili

    La Cambogia è famosa principalmente per la vastissima zona archeologica dei grandi templi millenari. Un breve elenco dei più affascinanti.

Contents.media