Visita alla Torre del Mangia di Siena: i dettagli

Altezza, gradini e curiosità sulla Torre del Mangia, uno dei simboli più famosi di Siena, e la guida alla visita.

La Torre del Mangia è uno dei simboli più famosi di Siena, un monumento ricco di storia e di curiosità. Scopriamo, quindi, tutti i dettagli sulla visita ad una delle torri più alte e famose d’Italia.

Torre del Mangia di Siena

La Torre del Mangia si trova in piazza del Campo ed è la torre civica del palazzo Comunale. Un monumento maestoso che domina, non solo la piazza sottostante, ma l’intera città. La torre, simbolo di potere ed di eleganza, fu iniziata dai fratelli Francesco e Muccio di Rinaldo nel 1325. La struttura presenta un’architettura tipica dello stile rinascimentale e medievale. Il materiale di cui è composta la torre è muratura, insieme a marmo e pietra.

Advertisements

Ad incuriosire, però, è l’origine del suo nome. Infatti, da sempre il popolo senese è solito creare soprannomi ed epiteti per cose o persone. Da quest’uso non fu escluso uno dei primi campanari adibiti a scandire le ore, Giovanni di Balduccio, “mésso dei Signori Nove”. Il campanaro era noto per i suoi sperperi e i suoi vizi legati soprattutto alla cucina. Tale fama gli valse il soprannome di “Mangiaguadagni” o, più semplicemente, “Mangia”.

Siena

Biglietti

I biglietti per visitare la torre si possono acquistare solamente in loco, alla biglietteria sottostante. Il biglietto intero ha un costo di 10 euro, mentre per le famiglie c’è il ridotto a 25 euro per due adulti e minori di 11 anni.

L’ingresso, invece, è gratuito per i bambini minori di 11 anni e residenti nel comune di Siena.

Vi sono, inoltre, soluzioni per visitare la torre e il Museo Civico al prezzo di 15 euro a persona.

Visita

Tantissimi sono i turisti che scelgono di salire in cima alla torre. Infatti, da qui si ammira uno stupendo panorama sulla città di Siena. Infatti, dalla Torre del Mangia si ammira il migliore panorama su Piazza del Campo, sui colli senesi, fino ai monti del Chianti ed al Monte Amiata.

Per la salita occorrono circa 15 minuti e si accede da Piazza del Campo, entrando nel Palazzo Pubblico, nel Cortile del Podestà. La visita è limitata a 50 visitatori in contemporanea, per cui talvolta si forma un po’ di fila.

Torre

Gradini e altezza

La Torre del Mangia è tra le torri antiche italiane più alte, arrivando a 88 metri all’altezza degli ultimi merli. Secondo quanto scritto da Ranuccio Bianchi Bandinelli, la Torre del Mangia, pur partendo da una levatura del terreno più bassa, raggiunge la stessa altezza del campanile del Duomo di Siena, questo per simboleggiare il raggiunto equilibrio tra il potere celeste e quello terreno, senza che nessuno dei due superi e si imponga sull’altro. I gradini che permettono di raggiungere lo splendido panorama sono ben 300.

Panorama

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Spiaggia di Zaiana, Puglia: meta perfetta per il relax

Le bellissime Cascate del Mulino di Saturnia, Grosseto

Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend San Valentino a EdimburgoWeekend San Valentino a Edimburgo
  • Weekend San Valentino a DublinoWeekend San Valentino a Dublino
  • 
    Loading...
  • Weekend San Valentino a DresdaWeekend San Valentino a Dresda
Entire Digital Publishing - Learn to read again.