Le bellissime Cascate del Mulino di Saturnia, Grosseto

Gli incredibili scenari delle Cascate del Mulino di Saturnia, in provincia di Grosseto, uno dei luoghi più incredibili della Toscana.

Le Cascate del Mulino di Saturnia, nella provincia di Grosseto, sono una delle maggiori attrazioni da visitare in Toscana. Questo luogo incredibile, infatti, affascina e stupisce con la bellezza dei suoi colori e per le proprietà benefiche delle terme.

Cascate del Mulino di Saturnia, Grosseto

Le bellissime Cascatelle di Saturnia sono un luogo magico tutto da scoprire, unico per le proprietà delle acque termali, per le piscine calcaree originate dalla cascata e per la natura circostante.

Le Terme di Saturnia libere regalano esperienze indimenticabili, circondate da una vegetazione colorata e incantevole.

Tuttavia, uno dei luoghi più interessanti da visitare sono le Cascate del Mulino di Saturnia. Queste, infatti, sono l’attrattiva turistica più recensita ed apprezzata della Maremma Toscana ed inserite da tutte le guide turistiche tra le più belle Terme Libere in Toscana.

Advertisements

Questo incredibile luogo si è creato naturalmente, grazie all’azione di una cascata di acque solfuree termali e generata dal torrente termale del Gorello. Lonely Planet le ha, inoltre, considerate fra le dieci migliori sorgenti termali benefiche in Europa. Le cascate del gorello sono originate dalle acque solfuree delle Terme di Saturnia, dove l’acqua sgorga da una sorgente naturale ad una temperatura di 37,5°C. Queste, grazie alla presenza del Plancton Termale, produce effetti benefici sulla pelle, e sugli apparati digestivo, circolatorio, motorio e del ricambio.

La sorgente termale di Saturnia origina un torrente termale, chiamato gorello, che alimenta le cascate. Le cascatelle viste da lontano sembrano il disegno di una cartolina.

Saturnia

Cascate e colori

Le famose Cascate di Saturnia, dette anche del Mulino o del Gorello, sono tra le più amate e affascinanti al mondo.

Un sito naturalistico suggestivo creatosi spontaneamente, grazie all’azione della cascata di acque solfuree. Queste provengono dalla millenaria sorgente e generata dal torrente termale del Gorello nella roccia calcarea. Qui la potenza dell’acqua che precipita dalla cascata, ha scavato nei secoli tante piscine nella roccia di travertino, dando origine a vasche naturali. Uno spettacolo fragoroso di vapori che si innalzano tra le colline maremmane. Lo spettacolo è quello di un’indimenticabile cartolina di contrasti tra il candido bianco del travertino e l’azzurro termale dell’acqua.

Cascate

Visita

Molto popolari e amate da turisti e residenti, le cascate sono spesso visitate per immergersi nelle acque o per scattare memorabili fotografie.

Le cascate sono un luogo naturale e libero, quindi sono aperte 24 ore al giorno, tutti i giorni. Inoltre, anche in inverno è possibile ammirare questa meraviglia naturale. L’ingresso alle cascate è gratuito e libero. Presso le cascate del mulino si trovano anche servizi utili come bar e parcheggio, sempre aperti.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Visita alla Torre del Mangia di Siena: i dettagli

Gli orari per la visita alla Ghirlandina di Modena

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media