Notizie.it logo

Tre itinerari alternativi di Berlino

Spandau, Berlino

Berlino è tra le capitali europee più visitate ed ammirate, grazie alla sua storia ed ai suoi monumenti e piazze famose. Tuttavia, la si potrebbe visitare anche in maniera un pò diversa dal solito, evitando il consueto tour, ma percorrendo itinerari alternativi, alla ricerca di una Berlino davvero particolare. Una capitale tedesca diversa ma pur sempre affascinante.

Un primo itinerario potrebbe portarci, prendendo la metro (linea U7) e scendendo alla fermata “Zitadelle Spandau”, nel quartiere appunto della Zitadelle a visitare la fortezza dello “Spandau”. Questa risale al 16° secolo, utilizzata prima comer fortezza difensiva e poi, fino al 19° secolo, come prigione. E’ possibile fare un giro all’interno di essa, dove è presente un museo, e visitare anche la torre. Un secondo itinerario potrebbe portarci a visitare una Berlino sotterranea particolare: basta prendere la metro e scendere alla fermata “Gesundbrunnen”, da dove poi recarsi presso il “Bunker B”.

Qui si potrà scegliere uno dei vari percorsi presenti. Tra questi, vi è quello dedicato alla difesa dei civili durante il secondo conflitto mondiale, un altro presenta il modo davvero alternativo di utilizzare la Berlino sotterranea, come per la frumentazione della birra o per la posta pneumatica. Un ultimo percorso invece mostra i tunnel scavati durante l’epoca del muro per tentare di fuggire dalla zona Est della città. Un terzo itinerario ci fa scoprire invece un quartiere davvero particolare, “Prenzlauer Berg”, nei pressi della fermata metro di “Eberswalderstrasse”. In questo quartiere davvero giovane, multietnico e affascinante si potranno vedere numerosi locali alternativi, ristoranti etnici e caffè invitanti. Si consiglia assolutamente una visita.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche