Le 5 migliori attrazioni turistiche della Turchia

La Turchia ha tante bellezze storiche e naturali, tutte da visitare.

La Turchia offre una ricchezza di diversi tipi di destinazioni e attrazioni turistiche ai viaggiatori. Dall’orizzonte pieno di cupole e minareti di Istanbul alle rovine romane lungo le coste occidentali e meridionali, dalle spiagge di Antalya e le località balneari del Mediterraneo alle montagne nebbiose del Mar Nero orientale.

Turchia: attrazioni turistiche

Con così tante destinazioni sorprendenti, una top 5 è destinata a lasciare fuori alcune grandi attrazioni turistiche in Turchia. Quindi considera questa lista di destinazioni solo come l’inizio di una grande vacanza in Turchia.

Hagia Sophia

Situata a Istanbul, Hagia Sophia era originariamente una basilica costruita per l’imperatore romano d’Oriente Giustiniano I nel sesto secolo. Un capolavoro di ingegneria romana, la massiccia cupola (31 metri o 102 piedi di diametro) copre quello che è stato per oltre 1000 anni il più grande spazio chiuso del mondo.

La chiesa fu saccheggiata dai quarti crociati nel 1204, e divenne una moschea nel XV secolo quando gli ottomani conquistarono la città. Hagia Sophia è stata convertita in un museo nel 1935 ed è ora una delle principali attrazioni della Turchia.

Camini delle fate di Goreme

La Cappadocia è famosa per le sue strane e meravigliose formazioni rocciose naturali e per il suo patrimonio storico unico. Uno dei posti migliori per vedere queste strane formazioni è la città di Göreme, che si trova tra un gran numero di coni di tufo, chiamati camini delle fate.

I camini di fata si sono formati come risultato dell’erosione del vento e dell’acqua di due diversi strati vulcanici: Uno spesso strato di tufo (cenere vulcanica consolidata) coperto da un sottile strato di basalto più resistente all’erosione. A causa della facilità di intaglio nel tufo, molti dei camini delle fate in Cappadocia sono stati scavati nel corso dei secoli per creare case, chiese e depositi.

Biblioteca di Celso

Le rovine di Efeso sono una popolare attrazione turistica sulla costa occidentale. La città di Efeso era un tempo famosa per il Tempio di Artemide, una delle sette meraviglie del mondo antico, che fu distrutto da una folla guidata dall’arcivescovo di Costantinopoli nel 401 d.C. Alcune delle strutture possono ancora essere viste, tuttavia, tra cui il Teatro Grande e la Biblioteca di Celso. La biblioteca fu costruita intorno al 125 d.C. per conservare 12.000 rotoli e per servire da tomba monumentale per Celso, il governatore dell’Asia. La facciata è stata accuratamente ricostruita negli anni ’70 nel suo splendido stato attuale dai pezzi originali.

Moschea Blu

Con i suoi sei minareti e la sua ampia architettura, la Moschea del Sultano Ahmed o Moschea Blu di Istanbul impressiona dall’esterno. Pur essendo ancora utilizzata come moschea, la Moschea Blu è diventata una delle attrazioni turistiche più popolari di Istanbul. Fu costruita tra il 1609 e il 1616 e come molte altre moschee contiene la tomba del fondatore. All’interno della moschea, l’alto soffitto è rivestito con le 20.000 piastrelle blu con diversi motivi che danno alla moschea il suo nome popolare.

Oludeniz

Ölüdeniz è un piccolo villaggio situato sulla costa sud-occidentale del Mar Egeo. Ha una baia sabbiosa appartata alla foce di Ölüdeniz, su una laguna blu. Questa spiaggia è famosa per le sue sfumature di turchese e rimane una delle spiagge più fotografate del Mediterraneo. Ölüdeniz è anche considerata come uno dei migliori posti al mondo per fare parapendio grazie alle sue viste panoramiche uniche.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Svizzera: posti più belli da visitare, tra natura e arte

Le attrazioni turistiche imperdibili di Istanbul

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media