Valle dei Templi: storia e informazioni

Tutte le informazioni che servono per conoscere la storia della Valle dei Templi.

Nel corso di una vacanza nella splendida città di Agrigento è assolutamente da non perdere una visita presso la Valle dei Templi, un antico sito ricco di storia.

Valle dei Templi: storia

La Valle dei Templi di Agrigento è uno dei siti archeologici più belli da vedere nel corso di una vacanza in Sicilia.

Si tratta di un sito che rientra nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO dal 1997 e la sua storia ha radici decisamente antiche. La fondazione della città di Akragas risale al 581 a.C. e fu opera di coloni greci provenienti da Gela. Nel V secolo a.C. avvenne la costruzione di numerosi templi sul magnifico altopiano della città. Durante il 406 a.C. vi fu un assedio da parte dei cartaginesi, che condusse Akragas verso un inesorabile declino.

Nel 262 a.C. Akragas divenne una colonia romana e mantenne per secoli la sua importanza, che non venne mai meno dai tempi della Magna Grecia. Dal VII secolo d.C. la città fu oggetto di un nuovo periodo di declino. La popolazione abbandonò allora la zona dell’altopiano, lasciando intatti i templi che ancora oggi si possono visitare.

valle dei templi

Cosa vedere

All’interno della Valle dei Templi di Agrigento è possibile ammirare meravigliose costruzioni che risalgono al periodo di massimo splendore della città di Akragas. In particolare, si possono notare moltissimi templi dorici perfettamente conservati e bellissimi santuari. Nel sito si trovano inoltre alcune necropoli e delle splendide fortificazioni. Si possono ammirare nel corso di una visita anche le opere idrauliche che risalgono al quartiere ellenistico costruito nel corso della dominazione romana. I resti dell’Agorà e del teatro greco rappresentano alcune delle attrattive più interessanti da vedere all’interno della Valle dei Templi. Inoltre, si possono vedere la Tomba di Terone e il magnifico Tempio della Concordia. I templi presenti all’interno del sito sono conservati in perfette condizioni e rendono la Valle dei Templi una delle aree più belle da visitare nel corso di un viaggio in Sicilia.

Orari e prezzi

La Valle dei Templi è aperta tutti i giorni dalle ore 8:30 alle ore 19:00. Inoltre, durante i mesi di luglio e agosto si organizzano delle splendide visite notturne alle quali è possibile partecipare attraverso una comoda prenotazione online sul sito ufficiale della Valle dei Templi. Il biglietto intero ha un prezzo di 10 euro a persona per gli adulti. Il biglietto ridotto ha invece un prezzo di 5 euro. La prima domenica di ogni mese l’ingresso alla Valle dei Templi è completamente gratuito. Grazie a questa iniziativa è possibile visitare l’intero sito archeologico senza alcun costo.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Viaggio di nozze in montagna, Italia: le destinazioni più belle

Cava de’ Tirreni: cosa vedere nel borgo

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media