Vallone dei Mulini, Sorrento: informazioni e visita

Tutte le informazioni che servono per conoscere e visitare il Vallone dei Mulini di Sorrento.

Nel corso di un viaggio in Costiera Amalfitana è possibile visitare luoghi decisamente suggestivi. Uno dei più belli da vedere è senza dubbio il Vallone dei Mulini di Sorrento.

Vallone dei Mulini, Sorrento

Fare un viaggio in Campania offre la possibilità di trascorrere splendidi momenti all’insegna del relax e del benessere.

In particolare, la zona della Costiera Amalfitana è decisamente ricca di meravigliose attrattive da visitare per godersi al meglio una splendida vacanza. Nel contesto della località di Sorrento sono moltissime le mete da raggiungere e i posti da vedere. Uno dei luoghi più suggestivi da visitare è noto con il nome di Vallone dei Mulini. Si tratta di una valle che sorge all’interno della costiera sorrentina, che deve la sua denominazione alla presenza di un antico mulino. In passato questa struttura era utilizzata per ottenere la macinazione del grano. Attualmente il vallone costituisce uno dei posti più apprezzati dai turisti e attira ogni anno moltissimi visitatori provenienti da tutto il mondo. Prima di partire per il prossimo viaggio nella splendida zona della Costiera Amalfitana, è molto interessante conoscere tutte le informazioni a proposito del suggestivo Vallone dei Mulini.

vallone dei mulini

Origine e storia del Vallone

Il Vallone dei Mulini è uno dei luoghi abbandonati più suggestivi che si possano visitare nel corso di una vacanza in Campania. Questo magnifico posto si trova alle spalle della famosa Piazza del Tasso di Sorrento, nel cuore della località della Costiera Amalfitana. L’aspetto del vallone è quello di un profondo solco che attraversa la montagna. L’origine di questo splendido paesaggio risale addirittura a circa 35 mila anni fa e si deve a una potente eruzione che interessò gran parte del territorio della Campania. Il vallone di Sorrento fa parte di un antico sistema che comprendeva ben cinque valloni, che erano dislocati lungo la penisola italiana. Accanto all’antico mulino in passato esisteva anche una segheria e persino un lavatoio pubblico.

Cosa vedere durante una visita

Attualmente è possibile visitare il Vallone dei Mulini e godere dello spettacolare panorama del posto. Per accedere è necessario attraversare un piccolo cancello, che collega la zona di Piazza Sant’Antonino con il porto di Sorrento. Nel corso di una visita è possibile notare la ricca vegetazione che ricopre gran parte della vallata e persino l’antica struttura che costituiva il fulcro dell’attività del luogo in passato. Ammirare il vallone e l’antico mulino è un’esperienza decisamente da non perdere. Si tratta di un modo molto interessante per approfondire la conoscenza della storia di Sorrento e le antiche usanze campane. Inoltre, il suggestivo panorama di questo luogo abbandonato è capace di rendere un viaggio in Costiera Amalfitana assolutamente indimenticabile.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sentiero Campo dell’Osso – Monte Autore: il percorso

Maldive, tour virtuale sulle isole

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media