Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Che cosa vedere a Toledo in tre giorni

Secondo un vecchio detto spagnolo, fino a quando non hai visto Toledo, non hai visto la Spagna. E il modo migliore per farlo è quello di vagare le sue strade.

Per una splendida vista sulla città, ci sono una serie di punti di vista che allineano la circonvallazione (tangenziale). Si può camminare da una delle due passerelle fortificate della città all’altra in circa un’ora.

Toledo ha due principali punti di riferimento: la cattedrale gotica monumentale, coronata da una guglia di 100 metri e il palazzo-fortezza del Alcázar – sede dei re di Castiglia fino a Filippo II fece costruire l’Escorial nel 1563, assediataodai repubblicani durante la guerra civile spagnola e ora un museo militare.

Sarebbe possibile trascorrere ore nella cattedrale, così ricco con importanti opere d’arte. La sua sacrestia solo contiene dipinti di Zubarán, Van Dyck, Goya, Raffaello, Bellini, Tiziano, Velálsquez e Rubens.

Visitate anche la squisita di Santa María La Blanca che è stata costruita come una sinagoga nel 12 ° secolo da maestranze arabe, apparentemente perché erano gli unici artigiani a Toledo.

Essa contiene 28 pilastri ottagonali bianche con capitelli finemente scolpiti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche