Notizie.it logo

Villaggio di Pons in Francia: cosa vedere

Villaggio di Pons in Francia

I luoghi più caratteristici del villaggio di Pons, in Francia, e tutte le attrazioni da non perdere.

Tutti i luoghi più interessanti del piccolo villaggio di Pons in Francia, tra posti storici e caratteristici del borgo.

Villaggio di Pons in Francia

L’antico borgo medievale di Pons si trova nella regione della Nuova Aquitania, nel dipartimento francese di Charente-Maritime. A metà strada tra Saintes e Jonzac, il villaggio è pieno di tesori, paesaggi e le famose piccole capanne di pescatori in legno.

Pons vanta una storia molto antica ed è situato su un promontorio roccioso. La sua storia parte dal periodo gallo-romano con un’economia di artigianato e il commercio.

Un villaggio dall’importante patrimonio architettonico che testimonia un ricco passato e un ambiente naturale grazie alle splendide rive del Seugne. La sua vicinanza ad alcune delle più belle città della regione lo rendono il punto ideale per le vacanze in famiglia o con gli amici.

pons

Cosa vedere

Tra i luoghi più belli da vedere c’è il castello storico in stile medievale, una delle principali attrazioni della città. Considerato il più grande della regione, offre una vista mozzafiato sulla città e sul Seugne Valley. Il nuovo castello è stata sollevata qualche anno più tardi prima di essere distrutto ancora una volta nel XVII secolo da Luigi XIII.

Il vecchio cortile del castello è oggi occupato dal municipio. Questo è raggiungibile grazie ad un’antica scala a chiocciola del XVII secolo, o grazie alle scale César Phébus d’Albret del XVII secolo, e che permettono di ammirare le antiche mura medievali del XII secolo. Alla fine del giardino, da non perdere la cappella di Saint-Gilles, che un tempo era unito al castello, oggi sede del Museo Archeologico della città.

Nella sala dei Pellegrini, è possibile ammirare un telaio del XIII secolo molto raro. Durante il restauro del palazzo, sono state aggiunte diverse vetrate contemporanee, mentre un giardino è stato creato nel 2003.

Pons ospita, inoltre, diversi da edifici religiosi, come la chiesa stile saint-Vivien de Saintonge in stile romanico. Costruita nel XII secolo, presenta una bellissima facciata in tre livelli coperti con statue e una campana da una vecchia nave napoleonica. Da non perdere, inoltre, la chiesa Saint Martin ricostruita tra i secoli XVI e XVII e ampliata nel XIX secolo.

Costruito originariamente nel Usson nel XVI secolo, il castello di Usson è stata trasportato pietra su pietra a Pons nel XIX secolo. Oggi il castello è proprietà privata, ed è stato costruito secondo i canoni architettonici del Rinascimento italiano, classificato monumento storico.

Passeggiando per Pons, non dimenticate di ammirare la Chiesa del neogotico Sacro Cuore, St. Mary-of-Fa cappella inclusa nell’inventario dei monumenti storici e oggi integrato un moderno edificio. Interessante, infine, il monumento Emile Combes, ex ministro originario di Pons.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.