Notizie.it logo

Golfo di Girolata, Corsica: tutte le attrazioni

golfo di girolata corsica

La guida ai luoghi e ai percorsi più belli del Golfo di Girolata, in Corsica.

Un luogo naturale splendido e incredibile da non perdere è il Golfo di Girolata, in Corsica, con il suo splendido mare e i borghi caratteristici. La guida ai luoghi e ai percorsi da visitare.

Golfo di Girolata, Corsica

Girolata è uno dei luoghi emblematici della Corsica, situata all’estremità sud della riserva di Scandola.

Con le sue piante di eucalipto, il suo fortino genovese, la sua baia dalle acque turchesi, le sue case su piani a sbalzo e le sue montagne circostanti, questo piccolo borgo rappresenta un luogo ideale da visitare.

In assenza di strade, la soluzione più semplice per raggiungere questa località resta il battello: in particolare da Calvi e Porto, da dove vengono organizzate delle escursioni.

I più coraggiosi e gli sportivi possono raggiungere Girolata a piedi dal Colle della Croce, che si trova a 22 chilometri a nord di Porto.

Un’escursione magnifica, di circa 4 ore tra andata e ritorno, attraverso la macchia.

Girolata

Girolata è un piccolo borgo, con poche case affacciate su una delle baie più belle e solitarie dell’isola. Ci sono un porto, un paio di ristoranti e i bar sulla spiaggia dove i pescatori bevono menta ghiacciata per rinfrescarsi dalla calura estiva.

A Girolata non ci sono strade, e l’unico modo per raggiungerla è con barca propria o con le escursioni che partono da Porto o da Calvi.

Il modo alternativo per raggiungere Girolata è a piedi, percorrendo i 22 chilometri di sentiero nella macchia mediterranea e nel bosco, che da Porto arriva a Girolata. Un percorso escursionistico che attraversa panorami incredibili in mezzo alla natura incontaminata.

corsica

Il golfo

Nel Golfo di Porto si trova una delle meraviglie della Corsica: la riserva di Scandola. La riserva fa parte del parco naturale regionale di Corsica, situata sull’omonima penisola che offre ai visitatori un maestoso paesaggio. Qui, infatti, si possono ammirare, immersi nella macchia e nella vegetazione mediterranea gabbiani, aquile di mare e cormorani. Tutto attorno vi sono degli isolotti e numerose grotte inaccessibili, che aggiungono un tocco di fascino in più a questi luoghi e le calanche de Piana terminano l’opera di seduzione dei turisti.

Tuttavia i luoghi dove fare il bagno sono rari. Ci sono solamente una spiaggia a Porto, due spiagge verso Piana, una spiaggia a Serriera, a nord di Porto, una spiaggia a Partinelloe quattro spiagge nel golfo di Girolata, accessibili solo a piedi dal sentiero dei douaniers.

La riserva naturale di Scandola è un gioiello naturale che si estende su circa 2000 ettari fra la penisola di Capo Rosso e il golfo di Galéria.

La fauna che la popola è ricca e si apprezza appieno facendo un’escursione in barca con partenza da Porto o da Galéria passando per Girolata. Grazie a queste escursioni si ha, infatti, l’occasione di ammirare dei paesaggi unici al mondo. I panorami sono diversi, tra strutture vulcaniche a canne d’organo, la torre genovese sull’isola di Gargalo o, ancora, le piccole calette paradisiache sublimate al calar del sole.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.