Corsica spiagge, le più belle da non perdere

Corsica, natura incontaminata e spiagge da sogno.

La Corsica è una perla del Mediterraneo; un territorio montuoso circondato da mille chilometri di spiagge, quasi interamente incontaminate. Luoghi poco frequentati ed altri affollati, particolarmente le zone dei campeggi, comunque sempre caratterizzate da un mare dal sapore tropicale. La Corsica riserva al turista uno spettacolo indimenticabile, tra il suo mare e le montagne che in alcuni casi si sposano offrendo paesaggi stupendi.

Scopriamo le spiagge della Corsica.

Corsica Spiagge

Indubbiamente bisogna visitare Cap Corse, ovvero il prolungamento dell’isola che somiglia ad un dito. Un’estensione di circa 40 Km di lunghezza e poco più di 10 Km di larghezza, avvolta da spiagge. Qui si possono ammirare le spiagge di Pietracorbara e Tamarone, bianche ed a volte frequentate dalle mucche dedite ad adagiarsi sul bagnasciuga.

A poca distanza c’è Nonza, una grande spiaggia di sabbia nera ed acque limpide e trasparenti.

Sicuramente bisogna recarsi ad Aléria, dove oltre le bellissime spiagge si può visitare il sito archeologico romano e subito dopo il Porto Vecchio. Questa una delle località della Corsica più famose per i bagnanti.

Troviamo anche Palombaggia considerata una delle spiagge più belle al mondo, un tesoro impossibile da dimenticare recandosi in Corsica. Se il mare e l’acqua trasparente sono degli obbiettivi principali, allora le isole sono assolutamente da raggiungere.

Isole Cerbicali, Santa Giulia, Calvi e Isola Rossa rappresentano dei gioielli immersi nel Mediterraneo, con rientranze e piccoli golfi che affascinano i turisti di tutto il mondo. Infine, per chi vuole spiagge ed oltre, bisogna visitare il Deserto delle Agriate, una delle zone più selvagge della Corsica.

Qui si trova la spiaggia più bella del territorio dell’Alta Corsica, da raggiungere via mare oppure seguendo una delle strade sterrate. Saleccia, lunga un chilometro, è la spiaggia più coinvolgente della zona.

Sabbia bianca e setosa, acque cristalline ed incontaminate pronte ad accogliere i turisti.

Altre spiagge

Certamente vi sono coloro che preferiscono recarsi in Corsica prevalentemente per assaporare la bellezza delle spiagge, magari non dedicandosi troppo ad altro. Mille chilometri di sabbia ed altro offrono sicuramente al visitatore un’ampia scelta. Qui l’elenco delle spiagge più rinomate, quelle valutate come meravigliose espressioni di un territorio unico ed un mare speciale.

  • Spiaggia della Tonnara: posta ad ovest di Bonifacio, è la località preferita dagli amati del surf e della vela. Una spiaggia certo ventosa, ma sicuramente bellissima;
  • Cale di Stagolu e di Paraguanau: la prima spiaggia è caratterizzata da acque limpidissime, raggiungibile dalla Tonnara, basta percorrere un centinaio di metri a sud. La seconda è ad ovest di Bonifacio, a circa quattro chilometri, dove è presente anche un campeggio. Serve percorrere un sentiero si arriva ad una insenatura, con un mare trasparente e poco profondo, perfetto per i bambini;
  • Cale dell’Arcipelago di Lavezzi: parliamo dell’isola di Lavezzi e delle altre più minute che ricomprende. Collocata ad est di Bonifacio, abbiamo l’isola di Cavallo, San Bainsu, Gavetti, Ratino, Sperduto, Piana e Rotino contornate da spiagge celestiali. Unica limitazione è l’isola di Cavallo dove sorge un residence di lusso, ma le altre offrono scenari tropicali ed acque uniche dove farsi il bagno;
  • Spiaggia di Piantarella: si tratta di un’ansa di sottilissima sabbia, con avanti le isole di Piana e Ratino a disegnare un paesaggio sereno e marittimo. Questa spiaggia offre sole, acqua limpida ed un vento costante e debole per gli amanti del windsurf;
  • Santa Manza: impossibile non visitare questa spiaggia che disegna una grande curva, fatta di sabbia fine, pulita ed un mare accattivante e cristallino. Inoltre dirigendosi verso Nava si possono trovare numerosissime altre piccole insenature sabbiose dove rilassarsi e fare il bagno;
  • Baia di Rondinara : perfetta, indimenticabile, tranquilla e rilassante. Parliamo di una spiaggia dai contorni tropicali e l’acqua invitante, limpida e calma che aspetto solamente di abbracciare i bagnanti con dolcezza.

Queste sono le spiagge più rinomate, alcune molto visitate ed altre meno, basta solamente scegliere. Oltre possiamo trovare altre località più isolate, dove primeggia una natura incontaminata, magari meno raggiungibili, ma che meritano di essere visitate se le escursioni rientrano nei progetti di viaggio. Diversamente, se il mare, l’abbronzatura e la sabbia sono gli obbiettivi, l’elenco di spiagge descritte offre il meglio.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Porto Cesareo spiagge libere: dove andare?

Ecuador spiagge: le migliori del Paese

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.