Notizie.it logo

Città più importanti della Francia: 7 luoghi da non perdere

Città più importanti della Francia

La lista delle città più importanti della Francia, con i luoghi più caratteristici da visitare.

Scopri la guida alle città più importanti della Francia, le tappe e i luoghi più belli da visitare durante il prossimo viaggio.

Città più importanti della Francia

La Francia è piena di città maestose e splendide, oltre alla sua capitale, Parigi. Sono tante, infatti, le città che meritano di essere visitate.

Si tratta di luoghi ricchi di storia, di arte e di cultura, che meritano di essere inserite nell’itinerario di viaggio nel cuore della Francia.

Abbiamo, quindi, selezionato le città più belle e importanti da visitare, con i luoghi storici e più interessanti, e indicando qual è il periodo migliore per visitarle.

Pasqua 2020 a Parigi

Cannes

La città di Cannes, caratterizzata dagli splendidi hotel di lusso, dalla spiaggia sabbiosa e l’aria effervescente, è una delle città più importanti del Paese. Situata sulla Costa Azzurra è famosa anche per la bellezza del lungomare la Croisette, con oltre 2 chilometri di litorale.
Nota come la casa del Festival del film, storicamente viene ricordata per aver ospitato, nel lontano 1922, una conferenza riguardante l’assetto dell’Europa al termine della Prima guerra mondiale.

Il periodo migliore per visitarla va da maggio, mese in cui ha luogo il Festival del Cinema, a settembre.

Da non perdere il Lungomare Lacroisette e il Palazzo del Cinema, Le Suquet, la Rue d’Antibes, Mercato Forville e l’isola di Santa Margherita.

cannes

Avignone

Una città storica della Francia è Avignone, un incantevole borgo medievale, che è stato, intorno al 1300, sede papale e capitale della cristianità.
Oggi è famosa per le sue espressioni artistiche. Uno dei simbolo della città, il ponte di Avignone, è stato inserito nella lista dei Patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO.

Il periodo migliore per visitarla va da aprile a settembre.

Da non perdere il Palazzo dei Papi, il Ponte di Avignone e la Cattedrale.

Avignone

Strasburgo

Al confine con la Germania, sulla riva sinistra del Reno, sorge la città di Strasburgo. Con i suoi canali, è una delle città più affascinanti d’Europa.
La città è famosa soprattutto per essere la sede del parlamento europeo e del consiglio d’Europa. Per tale motivo, infatti, viene spesso definita la capitale politica d’Europa. In più, ospita il mercatino di Natale più antico della Francia.

Il periodo migliore per visitarla va da aprile a settembre, o a Natale per i caratteristici mercatini.

Da visitare: la Cattedrale e la Piazza della Cattedrale, Petite France, Palazzo Rohan e il Parlamento Europeo.

Strasburgo

Bordeaux

Bordeaux è molto famosa per essere la zona vinicola più produttiva della Francia. Una città, tuttavia, ricca di meraviglie, come la Basilica di San Michele e la Chiesa di Notre Dame, esempi lampanti dello stile gotico e barocco di cui la città è piena.

Il periodo migliore per visitarla è la primavera e l’autunno, durante il periodo della vendemmia.

Bordeaux

Nizza

La famosa stazione balneare della Costa Azzurra, Nizza, è nota per essere la capitale della Riviera.
Una città, ad oggi, prevalentemente turistica, ideale per passare un paio di giorni lontani da casa.

I luoghi più belli da visitare sono la Promenade des Anglais, Vieux Nice, Collina del Castello e la Cattedrale di San Nicola.

Lione

Il luogo più famoso della regione del Rodano è Lione, la terza città più grande della Francia con circa 500 mila abitanti. La città è celebre per la cucina ricca di prelibatezze.

Il periodo migliore per visitarla è quella delle mezze stagioni e per la festa delle luci dal 6 al 9 Dicembre.

Da visitare, poi, la Città Vecchia, Place des Terreaux, colline di Fourvière e Croix-Rousse e la Cattedrale di Saint Jean.

La Confluence, Lione:

Marsiglia

Marsiglia, con i suoi 850 mila abitanti,è il porto più importante del paese. Una città davvero particolare, ricca di monumenti importanti e luoghi storici. Il periodo migliore per visitarla è quello della primavera e dell’estate.
Da non perdere: La Cattedrale di Notre-Dame de la Garde, Il Porto Vecchio di Marsiglia, il centro storico e il Quartiere Le Panier, la Chiesa della Vieille Charité, la Cattedrale de la Major e il Parco Naturale dei Calanchi.

Marsiglia

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.