Notizie.it logo

Alabama, cosa vedere e sapere dello stato americano

alabama cosa vedere

Alabama, protagonista indiscussa di molti successi cinematografici.

L’Alabama è uno stato americano del sud-est con capitale Montgomery, mentre la città più popolata è Birmingham. Confina con Tennessee, Georgia, Florida, Mississippi e Golfo del Messico. Scopriamo cosa vedere e sapere sull’Alabama.

Alabama: cosa sapere

Molti di voi lo ricorderanno per importanti film che sono stati ambientati qui, come Forrest Gump, Pomodori verdi fritti e The Notebook. Per i suoi panorami è stato scelto come scenografia in molti altri film: Incontri ravvicinati del terzo tipo, Selma, Big Fish e Final Destination, solo per citarne alcuni.

Negli anni gli sono stati dati molti soprannomi, come Yellowhammer State (da un tipo di uccello tipico), Heart of Dixie (riferendosi alla Confederazione degli Stati del Sud) e Cotton State (per le grandi piantagioni). Non risulta tra le mete più gettonate, ma di sicuro ha molto da offrire.

Non a caso, il settore turistico è uno dei più fiorenti.

Alabama cosa vedere

L’Alabama è uno stato vivace dal punto di vista degli eventi culturali. Infatti, ogni anno si organizza l’Hangout Musical Festival sulle spiagge di Gulf Shores. Se siete invece amanti del teatro, allora non potete perdere l’Alabama Shakespeare Festival, tra i più grandi festival al mondo sull’autore britannico.

Un altro evento che sicuramente non potete perdere è il Mardi Gras a Mobile. In questa città, nel 1703 è stato organizzato il primo carnevale degli Stati Uniti, così come la sua prima sfilata risale al 1830.

Uno dei siti archeologici più importanti degli Stati Uniti si trova proprio in Alabama, nei pressi di Tuscaloosa, conosciuto come Moundville. Qui potete ammirare i resti di un centro politico e religioso dei nativi americani risalente tra l’XI e il XVI secolo.

Al suo interno si organizzano visite un museo e un laboratorio archeologico.

Un altro luogo importante dal punto di vista storico, ma molto più recente, è la Chiesa Battista di Dexter Avenue a Montgomery. Risalente al XIX secolo, è conosciuta e frequentata per essere stato il luogo di predicazione di Martin Luther King. Nelle sue cantine ha infatti organizzato il cosiddetto Bus Boycott, movimento di protesta per la divisione tra bianchi e neri sui mezzi di trasporto pubblici.

Per chi vuole semplicemente divertirsi, si consigliano i casinò come Victoryland e parchi divertimenti come l’Alabama Splash Adventure e Waterville USA.

Se non potete rinunciare alla cultura, allora una visita al Museo di Storia Naturale di Tuscaloosa, il più antico museo dell’Alabama, è d’obbligo.

A Nord si trova invece il Lago Guntersville, votato come il più bello dello Stato. Si tratta di un bacino artificiale creato sul fiume Tennessee, dove molti si ritrovano per pescare.

Nella zona, altre attrazioni interessanti sono lo Space & Rocket Centre a Huntsville e lo zoo di Birmingham.
Se infine volete rilassarvi in spiaggia, il posto più gettonato è Gulf Shores. Da qui partono molte mini crociere per ammirare il tramonto o i delfini oppure per praticare sport acquatici.

Qui si trovano due tra i migliori golf club dell’Alabama, il Craft Farms e il Kiva Dunes. Dato il clima umido subrtropicale, si consiglia di visitare Gulf Shores nei periodi di maggio/giugno e ottobre/novembre. Per la vicinanza al Golfo del Messico, è spesso scenario di uragani, perciò prima di partire è bene controllare che non ci siano rischi a riguardo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche