Notizie.it logo

Alla scoperta della Barbagia in Sardegna

Alla scoperta della Barbagia in Sardegna

La Barbagia è una grande zona montuosa della Sardegna centrale, che si estende lungo il massiccio del Gennargentu.

Confina con la Gallura, la Boronia, l’Oristanese, la valle del Tirso e il Sarcidano, coprendo un’area di circa 1300 Km quadrati con una popolazione di 120.000 abitanti.

Il suo nome si deve ai Romani, in origine Barbaria, che la chiamarono così perché inconquistabile per via del suo carattere profondamente selvaggio

Il paesaggio della Barbagia offre ai suoi visitatori scenari incantevoli, paesaggi mozzafiato: potrete ammirare i rocciai di granito del Gennargentu, i monti dolomitici di Oliena, le vallate del Cendrino e i pascoli di Seui e di Ollolai.

Nei boschi della Barbagia, quest’autunno potrete immergervi in un percorso di tradizioni millenarie, di arti e mestieri tipici del territorio.

Ogni attività è fatta secondo i criteri del passato come intagliare il legno, proprio come si faceva in antichità.

La sua arte gastronomica è riconosciuta ovunque grazie ai cibi caratteristici del luogo come i formaggi, le carni, i salumi, i dolci e il vino.

Vale la pena scoprire la Barbagia attraverso i suoi sentieri escursionistici. Il primo è quello che va da Is Muralledas a Texil, vi è poi quello che conduce a Funtana Cungiada e quello di Supramonte Ogliastrino.

Non vi resta che partire!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche