Come arrivare al Caffè Quadri di Venezia

Aperto nel 1638 con il nome Il Rimedio, il Gran Caffè Quadri è stato per secoli uno dei punti di ritrovo veneziani più amati, grazie alla sua suggestiva posizione. Verso la fine del 1700 Giorgio Quadri acquistò Il Rimedio, cambiandogli nome e nel 1830 la gestione passò ai fratelli Vaerini, che rimodernarono gli interni e aggiunsero al piano superiore il raffinato Ristorante Quadri, l’unico tutt’ora esistente in piazza San Marco.

Con l’ingresso della famiglia Alajmo, il Gran Caffè si è di nuovo riappropriato del suo antico splendore, ritornando a essere uno dei grandi salotti di Venezia. Oggi si puó godere una sosta di classe in uno dei luoghi piú suggestivi al mondo gustando il celebre caffé di Gianni Frasi, o i cocktail a regola d’arte del barman di lungo corso Leonardo Cisotto, o i vini selezionati da Raf, gli snack, i cicchetti, tramezzini, panini e gelati pensati da Max appositamente per il Gran Caffè.

Advertisements

Il servizio al tavolo è disponibile sia all’interno degli storici locali sia all’esterno. Da aprile a fine ottobre l’atmosfera è allietata dalle note dell’orchestra 121 St. Mark’s Band.

Ecco l’indirizzo del Gran Caffè:

Piazza San Marco 121
30124 Venezia (VE)
Per informazioni si possono contattare i seguenti recapiti:

tel. +39 041 5222105
fax +39 041 5208041
email info@caffequadri.it

Il Gran Caffè è aperto tutti i giorni 9.00 – 24.00.

Durante il loro soggiorno a Venezia, fra i clienti regolari del Caffè Quadri vi furono Stendhal, George Byron, Alexandre Dumas padre, Richard Wagner, Marcel Proust e, in epoca contemporanea, Michail Gorbačëv, François Mitterrand e Woody Allen.

Scritto da Francesca Nidola
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Che temperature Città del Messico ad agosto

Alla scoperta della Barbagia in Sardegna

Leggi anche
  • ZagatZagat
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • YelpYelp
  • World Golf Hall of Fame: dove alloggiareWorld Golf Hall of Fame: dove alloggiare
  • 
    Loading...
  • World Golf Hall of FameWorld Golf Hall of Fame
Entire Digital Publishing - Learn to read again.