Bonus vacanze 2021: richiesta e utilizzo

Tutte le informazioni sul bonus vacanze e sulla proroga per il 2021 per chi ha effettuato la richiesta.

In seguito all’approvazione della proroga del bonus vacanze, è possibile usufruirne entro la fine del 2021 se è già stata effettuata la richiesta.

Bonus vacanze 2021 e richiesta

La scadenza del bonus vacanze ha subito uno slittamento in seguito all’approvazione del decreto Milleproroghe.

Il termine ultimo per usufruire del bonus è il 31 dicembre del 2021. Si tratta tuttavia di un provvedimento che permette di sfruttare la sovvenzione unicamente se è già stata fatta in precedenza la richiesta. La data ultima per richiedere il bonus non ha subito alcuna modifica. Per questo motivo potranno usufruire del bonus entro il 31 dicembre del 2021 tutti quelli che lo hanno richiesto entro il 31 dicembre del 2020 e non lo hanno ancora utilizzato.

La richiesta del bonus avveniva per via telematica, attraverso l’utilizzo dell’app IO. Al momento dell’approvazione della richiesta al nucleo familiare del richiedente viene assegnato un codice univoco, al quale si associa un QR code. Per utilizzare il bonus vacanza è necessario mostrare il QR code all’albergatore della struttura in cui si alloggia insieme al proprio codice fiscale. L’operazione è da effettuare al momento del pagamento del soggiorno.

puglia

Bonus vacanze: informazioni utili

Il bonus vacanze è un contributo governativo che può arrivare fino a un importo massimo di 500 euro. Si tratta di un bonus da utilizzare necessariamente all’interno del territorio italiano. Il bonus si può presentare presso alberghi, agriturismi, b&b, villaggi turistici e altre categorie di strutture ricettive autorizzate. Per effettuare la richiesta è necessario per il nucleo familiare un ISEE che non superi i quarantamila euro. Inoltre, bisogna presentare anche una Dichiarazione sostitutiva unica in corso di validità.

Condizioni per utilizzare il bonus

Le condizioni per l’utilizzo del bonus seguono criteri precisi. Il contributo governativo può essere speso in un’unica soluzione, anche da un solo membro del nucleo familiare richiedente. Non è necessario che a usufruire del bonus sia in modo diretto la persona che ne ha fatto richiesta. Il requisito indispensabile è che chi utilizza il bonus appartenga allo stesso nucleo familiare di chi lo ha richiesto. L’importo del bonus vacanza è variabile e dipende dal numero di persone presenti all’interno di un determinato nucleo familiare. Per un nucleo di tre o più persone è previsto un contributo di 500 euro. Le famiglie composte da due individui hanno diritto a un bonus di 300 euro. Se il nucleo è di una persona il bonus è di 150 euro.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ponte Gobbo, Bobbio: tra storia e leggenda

Home restaurant di Palermo: i migliori da provare

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • Loading...
  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

  • yawarakan's cafe il bar dei pelucheYawarakan’s cafe: dove si trova il bar dei peluche?

    Tutte le informazioni e le curiosità sul Yawarakan’s cafe: il bar dei peluche.

Contents.media