Borghi abbandonati, Friuli Venezia Giulia: luoghi da vedere

Tutte le informazioni che servono per conoscere i borghi abbandonati del Friuli Venezia Giulia.

In Friuli Venezia Giulia si trovano borghi del tutto abbandonati. Si tratta di località da esplorare, per un viaggio insolito nel territorio italiano.

Borghi abbandonati, Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia è una regione meravigliosa da visitare. Si possono infatti trovare bellissime città e borghi incantevoli.

I paesaggi del territorio friulano offrono splendidi scorci panoramici. Sono molto belli da visitare i luoghi in cui la natura cresce incontaminata. In questa magnifica regione si trovano persino dei borghi che sono stati completamente abbandonati. Si tratta di posti che un tempo godevano di una normale vita cittadina. Gli edifici che si possono vedere al loro interno sono la testimonianza del passaggio di intere comunità, che hanno nel tempo lasciato a se stessi questi paesini.

Nell’ambito della corrente del turismo lento, visitare questi luoghi rappresenta un’esperienza arricchente da fare durante una vacanza. Si tratta di un’occasione per riscoprire il territorio friulano ed esplorare i meandri dei luoghi abbandonati. Per godersi un bellissimo viaggio, basta sapere quali sono i borghi fantasma più belli da visitare.

1523667

Palcoda

Il borgo di Palcoda si trova nel territorio delle magnifiche Alpi Carniche. Si tratta di una frazione del comune di Tramonti di Sotto, in un contesto che è stato abbandonato prima della Seconda Guerra Mondiale. Per raggiungere il paesino fantasma di Palcoda bisogna attraversare un fantastico sentiero, perfetto per gli appassionati di trekking. Arrivando nel borgo si possono scorgere le vecchie abitazioni, che restano tuttora in piedi. Le case sono quasi completamente avvolte nella fitta vegetazione e regalano un paesaggio molto suggestivo.

L’unico edificio che non è stato intaccato è l’antica chiesa del paese. La Chiesa di San Giacomo si fa notare grazie al suo alto campanile. Per il resto si tratta di ruderi dall’atmosfera spettrale. Per un viaggio da sogno alla scoperta di luoghi abbandonati, Palcoda rappresenta una meta imperdibile.

1522785

Pozzis

Il paesino di Pozzis è stato abbandonato durante gli anni ’60 e presenta un’atmosfera suggestiva. Per arrivare bisogna prendere un sentiero che parte dalle Sorgenti del Torrente Arzino, sotto il borgo di Sella Chianzutan. A Pozzis l’unico elemento presente è un silenzio totale. Si tratta di un luogo magnifico per chi desidera addentrarsi su sentieri ricoperti dalla vegetazione. La quiete e la pace che vi si possono trovare rendono l’atmosfera perfetta per una giornata da trascorrere in completo relax. Purtroppo il borgo è noto per essere stato lo scenario di un delitto, avvenuto nel 1999. Da allora nessuno si è più recato in questo posto, se non per apprezzarne la quiete e il suggestivo silenzio.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La classifica delle spiagge più belle di Curacao

Cosa fare la sera all’Havana: consigli di viaggio

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.