Notizie.it logo

Borgo dei borghi 2019 Palazzolo Acreide: cosa vedere

borgo dei borghi 2019 palazzolo acreide

Con il suo fascino senza tempo Palazzolo Acreide ha conquistato proprio tutti.

Si è conclusa ieri l’edizione del concorso Borgo dei borghi 2019, giunto al settimo appuntamento e che per pochissimi voti non ha visto la vittoria di Palazzolo Acreide, la splendida località in provincia di Siracusa, che si è posizionata secondo dietro Bobbio, in provincia di Piacenza.

Palazzolo Acreide cosa vedere

Con poco meno di 10.000 abitanti e una collocazione a circa 700 metri di altitudine, Palazzolo Acreide rappresenta uno dei borghi più belli della nostra penisola e si trova al centro di diversi itinerari turistici della Sicilia. Il paese presenta una caratteristica forma triangolare con gli accessi principali che sono situati in corrispondenza degli angoli.

Anche la storia del borgo è molto particolare. Il villaggio primordiale prese il nome di Akrai e fu costituito nel 600 a.C. e nel corso dei secoli subì diverse dominazioni che ne cambiarono più volte il nome fino ad arrivare a quello di Palazzolo, cui fu poi aggiunto nel secolo XIX anche il patronimico di Acreide.

Il paese, completamente riedificato nel corso del 1700 dopo il terremoto, è affascinante dal punto di vista artistico.

Immancabile è una visita alla Chiesa di San Sebastiano con la sua caratteristica gradinata e l’interno a tre navate con stucchi, quadri e affreschi di ineguagliabile bellezza. Molto interessanti sono anche altre chiese come quelle di San Paolo, San Nicolò, Sant’Antonio Abate e il vicino parco archeologico che rappresenta un vero e proprio paradiso per gli appassionati di storia.

Chiesa di San Sebastiano

Borgo dei borghi 2019 Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide ha dato vita ad un testa a testa davvero appassionante con la Bobbio, il comune piacentino che si è aggiudicato la vittoria. Il programma televisivo “Il borgo dei borghi” ha visto la presenza di ben 60 paesi partecipanti della nostra nazione che si sono sfidati per ottenere il titolo di miglior borgo d’Italia facendo leva su diversi aspetti quali le bellezze storiche e culturali, quelle paesaggistiche e ovviamente l’offerta enogastronomica.

Palazzolo Acreide ha sfidato fino all’ultimo il borgo piacentino e si è aggiudicata anche il maggior numero di preferenze che sono pervenute dal televoto. Il risultato però è stato poi ribaltato dalle scelte della giuria popolare che contava alla pari come peso insieme al televoto. I tre giudici, Mario Tozzi, Margherita Granbassi e Philippe Daverio hanno orientato la loro scelta su Bobbio ma ciò non vuol dire che il comune siracusano non possa ripetere nuovamente questa esperienza il prossimo anno e puntare alla vittoria.

borgo dei borghi 2019 bobbio

Sono diversi gli elementi che hanno affascinato i telespettatori che hanno orientato le loro preferenze verso Palazzolo Acreide; la sua antica origine, che si divide tra chi ritiene fosse un avamposto militare o semplicemente un luogo di villeggiatura nel fresco delle montagne, è solo uno degli elementi che ha attirato la curiosità delle persone. Il sito oggi è stato riconosciuto patrimonio dell’Unesco poiché i suoi diversi elementi distintivi la rendono assolutamente uniche. Come non menzionare le diverse chiese di origine barocca decorate da scalpellini geniali o le piazze linde e caratterizzate da un inconfondibile colore bianco?

Palazzolo Acreide ha oggi come simbolo il Castello che segna il punto dal quale ha avuto inizio la sua urbanizzazione attuale; registi, stilisti e uomini famosi la scelgono oggi come meta delle loro vacanze o per realizzare scene dei loro lavori in modo da renderle uniche. Nonostante tutto, il borgo rimane tuttora incontaminato e lontano dai ritmi assordanti e caotici della maggior parte delle città siciliane che si trovano nei dintorni.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche