Buca delle Fate in Toscana: l’incantevole spiaggia bianca

La Buca delle Fate, in Toscana, è una spiaggia magica da non perdere, tra scogliere e sabbia bianca soffice.

Un posto speciale in cui trascorrere una giornata di mare in Toscana è la Buca delle Fate, una spiaggia da sogno in una cornice naturale da cartolina. Vediamo, quindi, dove si trova la splendida spiaggia e come raggiungerla.

Buca delle Fate in Toscana: la spiaggia

Incastonata tra il promontorio di Piombino e quello di Populonia si cela la meravigliosa baia di Buca delle Fate. Solo il nome, infatti, rievoca nella mente storie di mondi che non esistono ma che amiamo immaginare. E i paesaggi incantanti delle fiabe non sono molto diversi da questo scorcio toscano.

La spiaggia è situata nel cuore della Costa degli Etruschi, meta meno popolare rispetto alla vicina Maremma ma altrettanto affascinante. Ci troviamo vicino al Golfo di Baratti in uno dei luoghi più amati dai turisti e dai residenti, soprattutto durante la stagione estiva.

La Buca delle Fate è un posto meraviglioso per godersi una rilassante giornata di mare in un paesaggio da favola.

Buca delle Fate e

La spiaggia

La cala è composta da ciottoli, una scogliera di roccia a picco sul mare ed è caratterizzata dal rumore del vento che si infrange sugli scogli.

Pur non essendo una lunga distesa di sabbia soffice, la Buca delle Fate è un posto perfetto per rilassarsi lontano dal caos delle spiagge inflazionate di turisti.

trekking populonia buca delle fate

Come arrivare

Raggiungere la Buca delle Fate non è difficile, ma vi attende un sentiero di qualche minuto a piedi.

Occorre prima di tutto raggiungere il Golfo di Baratti prendendo l’uscita Venturina o San Vincenzo della superstrada. Da qui si seguono i cartelli stradali per Populonia Alta. Dopo qualche chilometro in salita e un tornante sulla destra, si inizia a scorgere sulla destra un piazzale sterrato denominato il Reciso dove parcheggiare gratuitamente la macchina.

In un angolo di questo piazzale si trova una piccola scaletta formata da quattro scalini di legno che porterà al di là del recinto, nel punto esatto in cui comincia il sentiero per la Buca delle Fate. In alternativa si può tranquillamente uscire dal parcheggio e accedere al sentiero dall’ingresso principale dove c’è una grande mappa del territorio con segnalati i vari sentieri percorribili.

Da qui partono tre sentieri Cai che portano verso il promontorio di Piombino, verso Cala San Quirico e verso Buca delle Fate. Il percorso da seguire è il numero 301 di circa 3,5 chilometri con un dislivello di 130 metri. Si tratta, infatti, di un percorso segnalato e semplice, adatto anche a bambini o a chi non ha esperienza di trekking. Per percorrerlo tutto così da arrivare alla baia, ci vogliono circa 25 minuti. Inoltre, lungo il tragitto si incontrano cartelli esplicativi sui monumenti funerari etruschi e sulla locale.

Buca delle Fate

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cordoba, cosa vedere in 3 giorni: tutte le informazioni

Bilbao, cosa vedere con i bambini: i posti più belli

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.