Spiagge Toscana belle, quali sono le migliori

La Toscana offre ai turisti un mare stupendo con spiagge ricche di comfort e divertimento.

La Toscana è una delle regioni con le coste più belle d’Italia, in grado di accontentare gli amanti del mare e delle spiagge in ogni loro forma, offrendo scogliere, spiagge attrezzate e calette solitarie. Le località toscane sono anche molto spesso tra quelle che ricevono il maggior numero di bandiere blu, quindi vediamo insieme in questa guida quali sono le spiagge belle della Toscana.

Spiagge Toscana belle

Castiglione della Pescaia

Stilare una classifica delle spiagge toscane, è un’impresa ardua, perché le meritevoli sono davvero moltissime. Per alcune però, la menzione è doverosa, e tra queste troviamo sicuramente quelle di Castiglione della Pescaia.

Situata in provincia di Grosseto, può vantare probabilmente il mare più bello d’Italia, motivo per cui Legambiente ha voluto premiarla con le 5 Vele, ed ogni anno non è esente da riconoscimenti per premiare per la tutela dell’ambiente messa in atto dalle istituzioni.

Una spiaggia in particolare, quella di Casetta Civinini, è caratterizzata da 6 km di sabbia finissima e mare cristallino, costeggiata dalla pineta. Un piccolo angolo di paradiso.

Scarlino e la spiaggia di Cala Violina

Sempre in provincia di Grosseto, nella “Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino”, troviamo Cala Violina, una piccolissima insenatura di sabbia fine e bianca, sulla quale nei periodi di bassa stagione potrebbe capitare di trovarsi anche da soli.

Da tenere presente come questa spiaggia non sia raggiungibile con l’automobile, ma solamente a piedi, attraversando un fazzoletto di macchia mediterranea, in circa 20 minuti.

Questo fattore ha favorito ovviamente la conservazione ambientale, preservando le caratteristiche “paradisiache” dell’insenatura. Una curiosità: il nome deriva da suono percepito, in condizioni di silenzio, quando si calpesta la sabbia.

Cala “Bagno delle Donne” a Talamone

Nel Parco della Maremma, nella Costa d’Argento, troviamo Talamone (provincia di Grosseto) e la sua caletta “Bagno delle Donne”, di ghiaia, costeggiata da speroni rocciosi.

La cala è raggiungibile esclusivamente mediante una scalinata dopo aver percorso una stradina sterrata. Ciò che colpisce particolarmente, non è la spiaggetta in sé, ma i colori dell’acqua e del fondale di questo “spezzone” di Tirreno, ideale per gli amanti delle immersioni che potranno ammirare anche la ricca fauna marina.

Collelungo a Magliano

Se si è alla ricerca di un po’ di tranquillità, anche durante il mese di agosto, la spiaggia di Collelungo a Magliano è probabilmente una delle più consigliate.

Situata nel parco della Maremma, riserva naturale, viene premiata molto spesso da Legambiente come tra le migliori spiagge d’Italia. Un aspetto che caratterizza la spiaggia di Collelungo, è l’abbraccio quello delle dune di sabbia che la divide dall’entroterra.

Suggestiva anche la Torre di Collelungo che per la sua posizione è in grado di dominare tutto il paesaggio. Come anticipato, essendo raggiungibile solamente lungo un sentiero, oppure tramite la spiaggia vicina di Marina di Alberese, quindi particolarmente isolata, è l’ideale per godersi un po’ di relax senza trovarsi “ammassati” insieme ad altri turisti.

Feniglia a Orbetello

Nel caso della Feniglia, si parla di uno dei tratti di costa più spettacolari d’Italia caratterizzato da spiagge ancorà più meravigliose. Dalle ampie dimensioni, ben 6 km, unisce la laguna di Orbetello al promontorio dell’Argentario. Sabbia bianca e fine, acqua pulita, la pineta e la brezza di Maestrale sono i quattro ingredienti che rendono la spiaggia di Feniglia uno dei luoghi più ricchi di fascino del belpaese.

Grazie alle generose dimensioni, la spiaggia è equamente ripartita tra spiaggia libera e stabilimenti balneari, e non è mai particolarmente sovraffollata. Anche gli amanti del naturismo potranno trovare il loro angolo di libertà.

La spiaggia è raggiungibile da due ingressi, Ansedonia e Porto Ercole, ed è presente un ampio parcheggio nei pressi dell’ingresso del parco.

Descrivere in poche righe tutte le migliori spiagge toscane non è semplice, e molte altre andrebbero citate, come ad esempio quella di Rimigliano, situata a San Vincenzo, la cala di Forno, sempre nel comune di Magliano, o la Buca delle Fate, nella frazione di Piombino, Populonia.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere a Perugia in 3 giorni, l’itinerario

Arezzo cosa vedere nei dintorni della località toscana

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.