Trekking sul mare: camminate da sogno in Toscana

Una guida completa per conoscere i migliori itinerari di trekking sul mare della Toscana.

La Toscana è una regione meravigliosa da visitare. Un’idea per vederla da una prospettiva diversa consiste nel fare trekking in località che affacciano sul mare.

Trekking sul mare in Toscana

In Toscana esistono luoghi dotati di panorami mozzafiato. Percorrerli a piedi è un’esperienza da fare, almeno una volta nella vita.

Fare trekking consente di esplorare posti meravigliosi e di restare a contatto con la natura. Ammirare la bellezza delle coste toscane in questa prospettiva permette di godersi un bellissimo viaggio. Uno dei percorsi più spettacolari in cui camminare godendosi il paesaggio è la Costa degli Etruschi.

Si tratta di un affascinante tratto di costa, facile da percorrere. La semplicità del percorso consente di goderne anche alle famiglie che viaggiano in compagnia dei loro bambini.

Advertisements

Esiste la possibilità di scegliere tra numerosi sentieri, a seconda del grado di allenamento e del desiderio personale. Ci sono infatti percorsi più semplici ma non mancano quelli adatti agli appassionati di trekking. A prescindere dall’itinerario scelto, fare trekking sulla costa toscana è un’esperienza piena di fascino.

landscape-

La costa degli Etruschi

La bellissima costa degli Etruschi è un luogo immerso nel verde. Ovunque si scorgono ampi vigneti e splendidi uliveti. La macchia mediterranea rende l’aria del posto molto salubre. L’insieme dello scenario appare perfetto per fare lunghe e piacevoli camminate, immersi nella natura.

I sentieri che si possono percorrere lungo la costa hanno una lunga storia e una tradizione affascinante. In passato venivano infatti percorsi da boscaioli, pastori e da tutti coloro che si avventuravano nella natura, camminando tra i boschi panoramici.

In questo modo, una semplice camminata si può trasformare in un’occasione per immergersi nell’antica storia etrusca.

La scelta dell’itinerario perfetto è fondamentale per godersi a pieno il tragitto. Gli scorci che si attraversano sono caratterizzati da una grande bellezza. Si può scegliere di attraversare antichi borghi medievali o di restare immersi nelle aree più verdi. In questo luogo si incontrano anche dei bellissimi parchi, abitati da splendidi esemplari di animali selvatici.

La visuale sul mare dona un’aura magica al paesaggio, rendendo ancora più incantevole la costa degli Etruschi.

Luoghi d’interesse

Percorrendo i sentieri boscosi si arriva in luoghi caratterizzati da una lunga storia e pieni di fitta vegetazione. Fare trekking presso il Parco archeo-minerario di San Silvestro permette di conoscere la storia degli Etruschi e le loro attività. Anticamente infatti questo popolo estraeva minerali esattamente in questa zona. Può rivelarsi molto piacevole anche visitare la Riserva Naturale di Calafuria.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiumi sotterranei in Italia: quanti sono e dove si trovano

Cape Cross, Namibia: come visitarlo

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.