Slovenia, cosa vedere e quali vini assaggiare nella regione del Carso

Il Carso sloveno è una regione altamente vinicola, ma non solo. Tutto ciò che si può vedere e quali itinerari seguire per gli amanti del vino.

Gli abitanti della Slovenia carsica producono vini da secoli. La regione vinicola del Carso situata nella parte sud-occidentale della Slovenia è incantevole. Chiamato affettuosamente Kras dalla gente del posto, l’Italia nord-occidentale condivide la regione vinicola del Carso con la Slovenia.

Il Carso è una delle poche regioni vinicole che condividono i paesi. La regione carsica in Slovenia è nota per i suoi sistemi di drenaggio sotterraneo, doline e grotte. La Slovenia carsica ha bellissime scogliere calcaree, che non sono lontane dal Mar Mediterraneo. Se ami veramente il vino, devi fare un giro nella regione vinicola della Slovenia carsica.

Carso, cosa vedere e quali vini assaggiare

Il vino principale della regione carsica della Slovenia è il Teran, un rosso corposo (quasi di colore nero) fatto da uve Refosco.

Qui si coltivano anche le uve Vitovska Grganja, un antico vitigno locale che produce un vino bianco secco. È popolare in questa zona perché produce un grande grappolo d’uva, un raccolto sostanzioso, e cresce bene sul Carso. E poi c’è la Malvasia che è un’uva mediterranea che cresce bene sul Carso e produce un vino bianco moderatamente secco. In Carso si producono anche alcuni vini spumanti.

Vino arancione

I vini arancioni non sono vini con profumi o sentori di arancia, ma piuttosto prendono il loro nome dalla tonalità arancione del vino.

Il vino arancione è fatto da uve bianche, schiacciate e messe in grandi recipienti di ceramica. L’uva viene lasciata da alcuni giorni fino a un anno. Mettono l’uva intera in questi recipienti di ceramica con anche le bucce e i semi. La vinificazione dell’arancia è un processo molto naturale che usa pochi o nessun additivo, a volte nemmeno il lievito. A causa di tutto questo, possono avere un sapore molto diverso dai normali vini bianchi.

Una visita al villaggio medievale, Stanjel

Il villaggio medievale di Stanjel è uno dei più antichi insediamenti nella regione del Carso. Il villaggio ha 50 persone che vivono lì oggi. Questo pittoresco villaggio su una collina è affascinante con il suo caratteristico e bellissimo centro, le file di case di pietra e il suo Giardino Ferrari. Il Giardino Ferrari è un punto di riferimento importante dell’insediamento, dichiarato dalla Slovenia come parco naturale e monumento nazionale.

Una volta un’antica fortezza romana, il villaggio di Stanjel si erge orgogliosamente in cima a una collina; la sua posizione lo ha reso un importante insediamento in questa zona fin dall’età del ferro. Le mura costruite intorno a Stanjel nel XV secolo furono fortificate durante il XVII secolo per difendersi dalle incursioni turche. Stanjel servì come base per le truppe tedesche di occupazione durante la seconda guerra mondiale e fu pesantemente danneggiata dai bombardamenti alleati alla fine della guerra. Dopo la guerra, il villaggio si è lentamente ricostruito.

Uno dei due grandi punti di riferimento del villaggio è il castello di Stanjel. Il castello costruito nel Medioevo ha dovuto essere ricostruito alla fine del XVII secolo. Il castello è rimasto intatto da allora. Il secondo grande punto di riferimento è il Giardino Ferrari. Il giardino, costruito negli anni 1920 si trova sotto il villaggio, accanto a una villa, e ospita una piccola piscina con un’isola collegata da un ponte alla riva. I giardini offrono una splendida vista sulla campagna carsica sottostante.

Il Carso sloveno

La Slovenia carsica è una zona incantevole. Annidata nell’angolo nord-occidentale della Slovenia, con le sue dolci colline, il calcare e la vicinanza al Mar Mediterraneo, rende il Carso una regione vinicola privilegiata. Se sei un appassionato di vino, devi fare un tour della regione vinicola del Carso in Slovenia.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cose imperdibili da fare a Bratislava, soprattutto se ami il vino

Cosa vedere e cosa fare a Lubjana: idee e consigli sugli itinerari

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zante: come arrivare, cosa vedere e dove dormireZante: come arrivare, cosa vedere e dove dormire
  • wismarWismar: luoghi d’interesse e come arrivarci dall’Italia

    Linee guide per raggiungere dall’Italia la città di Wismar e consigli utili sui luoghi di interesse principali da visitare una volta giunti a destinazione.

  • Loading...
  • Weekend Festa delle donne nightclub BerlinoWeekend Festa delle donne nightclub Berlino
  • Weekend Festa delle donne a MalagaWeekend Festa delle donne a Malaga
Contents.media