Castelli più belli del mondo: le destinazioni imperdibili

In tutti gli angoli del mondo si nascondono fortezze e antichi castelli che custodiscono la storia di un Paese: quali sono i migliori castelli del mondo?

Csa definisce esattamente un castello? Un monastero o una chiesa possono essere un castello? A quanto pare, la definizione di un castello è piuttosto semplice. Un castello è “un grande edificio fortificato o un insieme di edifici”, “una casa massiccia o imponente” o “un rifugio sicuro contro intrusioni o invasioni”.

I migliori castelli del mondo

Catsello di Schloss Schwern (Germania)

Il castello di Schloss Schwerin in Germania è quanto di più simile a un castello da fiaba si possa trovare. È circondato da laghi e foreste ed è caratterizzato da splendide torri che raggiungono il cielo e sono sormontate da cupole e pinnacoli dorati.

Il castello di Schwerin fu costruito tra il 1847 e il 1857 dal granduca Friedrich Franz II di Mecklenburg-Schwerin.

Si dice che ci sia stato un edificio sul sito fin dal 1160 circa. Puoi visitare questo castello al Museo di Schwerin, Germania.

Castello di Blarney (Irlanda)

Il castello medievale di Blarney è vicino a Cork, Irlanda, e risale al 1446. È una delle attrazioni più famose d’Irlanda e attira migliaia di visitatori che vogliono salire in cima e baciare la famosa pietra di Blarney.

Oltre al castello stesso da visitare, ci sono anche più di 60 acri di giardini, corsi d’acqua e terreni da esplorare.

C’è un biglietto d’ingresso da pagare per visitarlo, ma ne vale la pena se ti prendi il tempo di camminare per gli ampi terreni e controllare l’interno del castello.

Castello di Osaka (Giappone)

Il castello di Osaka è bello di per sé, ma prende davvero vita durante la stagione dei fiori di ciliegio, quando le fioriture trasformano il paesaggio del parco del castello di Osaka in splendide sfumature di rosa.

Il castello è una delle attrazioni più conosciute del Giappone, ed è stato costruito nel 1583 dal signore feudale Hideyoshi Toyotomi, il cui amore per l’oro si vede nell’esterno del castello decorato in oro.

Castello di Uchisar Goreme (Turcia)

Il castello è fatto di roccia solida, con stanze e scale scavate nella roccia stessa. Non sono riuscito a trovare informazioni confermate sull’età del castello, ma l’UNESCO dice: “Si ritiene che i primi segni di attività monastica in Cappadocia risalgano al IV secolo, quando piccole comunità di anacoreti, seguendo gli insegnamenti di Basileios il Grande, vescovo di Kayseri, iniziarono ad abitare in celle scavate nella roccia”.

Oggi, il castello di Uchisar è in gran parte una rovina fatiscente, e ai visitatori è vietata la visita a causa del rischio di crollo. La maggior parte delle stanze sul lato nord del castello sono ora usate come piccionaie.

Castello di Neuschwanstein (Germania)

Il castello di Neuschwanstein sembra uscito direttamente dalla tua favola preferita, ed è senza dubbio uno dei castelli più famosi del mondo, con fino a 6.000 persone che lo visitano ogni giorno.

Si trova in Baviera, Germania, e fu costruito per il re Ludwig II. Il nome significa “nuova pietra del cigno”, e prese il nome dal Cavaliere del Cigno di Wagner.

Ci sono solo 14 stanze attualmente finite all’interno del castello, e sono tutte a disposizione dei visitatori.

Nota bene: la facciata di calcare bianco di Neuschwanstein e le torrette blu si dice siano state l’ispirazione per il castello di Cenerentola della Disney.

Castello di Lichtenstein (Germania)

Il castello di Lichtenstein (Schloss Lichtenstein in tedesco) è di proprietà privata e oggi opera come attrazione turistica. Si trova nel Giura Svevo della Germania meridionale, un’ora di macchina a sud di Stoccarda.

Il castello di Lichtenstein è popolare tra i turisti tedeschi, ma meno turisti internazionali lo visitano in questi giorni. Il castello attuale è stato costruito tra il 1840 e il 1842, tuttavia il castello originale sul sito è stato costruito intorno al 1200.

In termini di dimensioni, Lichtenstein è un castello relativamente piccolo, tuttavia, con una vista mozzafiato sulla valle di Echaz e sulle Alpi Sveve, è più che compensato dal suo bellissimo scenario.

Palazzo Pena (Portogallo)

Il Palazzo Pena (Palácio da Pena in portoghese) si trova appena fuori Lisbona, in alto sopra il comune di Sintra, Portogallo.

È un bell’esempio di architettura in stile Romantico del XIX secolo. Fu costruito dal re consorte Ferdinando II nel 1847, e acquistato dallo Stato portoghese nel 1889. Oggi, è un museo e un’attrazione turistica, e diremmo che merita una visita.

Castello di Praga (Repubblica Ceca)

Si pensa che il Castello di Praga sia il più grande castello antico del mondo, con circa 70.000 metri quadrati (750.000 piedi quadrati).

Il castello ha una lunga storia, che risale al IX secolo, ed è stato usato da re di Boemia, imperatori del Sacro Romano Impero e presidenti della Cecoslovacchia. Oggi, il castello è l’ufficio ufficiale del presidente della Repubblica Ceca.

Mont Saint Michel (Francia)

Il Mont Saint Michel è uno dei luoghi più belli della Francia. Mont Saint Michel è un monastero medievale che si trova in cima a una piccola isola.

L’isola si trova a circa un chilometro dalla costa e risale al 709.

Oggi, Mont Saint Michel è una delle attrazioni turistiche più iconiche della Francia.

Castello di Matsumoto (Giappone)

Il castello di Matsumoto è una facile gita di un giorno da Tokyo. Un tesoro nazionale del Giappone, e la struttura attuale risale al 1594.

Il castello di Matsumoto è anche conosciuto come il castello del corvo a causa del suo esterno nero.

È un posto bellissimo, e una scelta particolarmente buona per visitare il Giappone con i bambini.

Castello di Eilean Donan (Scozia)

Il castello di Eilean Donan, del XIII secolo, è uno dei castelli più iconici e visitati delle Highlands scozzesi. È situato su un’isola nel punto in cui tre grandi laghi marini si incontrano, offrendo una vista mozzafiato.

Castello di Egeskov (Danimarca)

Il castello di Egeskov, inaugurato nel 1554, è il castello d’acqua rinascimentale meglio conservato d’Europa. Si trova vicino a Kværndrup, nel sud dell’isola di Funen, in Danimarca.

C’è molto da godere qui, dalla visita al castello e ai suoi dintorni, alle mostre e agli eventi che coinvolgono un sacco di cibo e bevande locali.

Castello di Windsor (Inghilterra)

Il castello di Windsor è unico in quanto è una residenza reale attualmente attiva. Infatti, è il più antico e il più grande castello abitato del mondo. Il castello originale fu costruito nell’XI secolo ed è ancora possibile visitarlo. Se sei fortunato, potresti anche beccare la regina in residenza!

Castello di Duart (Scozia)

Il castello di Duart (Caisteal Dhubhairt in gaelico scozzese) è un castello arroccato su una scogliera scoscesa sull’isola di Mull, al largo della costa occidentale della Scozia. Il castello risale al 13° secolo.

Fu riportato indietro dalla rovina nel 1911 e ancora oggi è di proprietà privata del clan MacLean.

Palazzo Potala (Tibet)

Certamente, il Tibet non è il primo posto a cui si pensa quando si cerca di immaginare un castello.

Detto questo, il Palazzo Potala ha una lunga storia, ed è stato la residenza del Dalai Lama fino a quando il XIV Dalai Lama fuggì in India durante la rivolta tibetana del 1959. Oggi è un museo e fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Si trova a Lhasa, nella regione autonoma del Tibet, in Cina.

Castello di Predjamski (Slovenia)

Uno dei castelli più spettacolari del mondo, il castello di Predjama è un castello rinascimentale annidato all’interno di una bocca di grotta nella Slovenia centro-meridionale. Si trova nel villaggio di Predjama ed è stato costruito intorno al XII secolo.

In estate, si possono visitare le grotte sotto il castello.

Castello di Dundas o Craig-e-Clare (New York)

Il Dundas Castle è l’unico castello degli Stati Uniti in questa lista. Fu costruito tra il 1915 e il 1924, e si trova a Roscoe, New York, e fu modellato sul Dundas Castle. È anche conosciuto come Craig-E-Clare.

Purtroppo, è attualmente abbandonato, e ha una lunga storia di disgrazie. Il proprietario originale, Ralph Wurts-Dundas, morì nel 1922 mentre il castello veniva finito. Sua moglie Josephine Wurts-Dundas, fu ricoverata in un sanatorio poco dopo. Il castello fu ereditato dalla loro figlia, che fu truffata dai custodi del castello per una grande quantità di denaro. Lei stessa fu ricoverata in un istituto psichiatrico.

Dopo di che, il castello Dundas passò attraverso vari proprietari, compreso un periodo come campo estivo per bambini. Fu acquistato da un capitolo massonico come ritiro, ma fu abbandonato dai massoni (che possiedono ancora l’edificio).

Castello di Arolsen (Germania)

Il castello di Arolsen fu costruito all’inizio del 1700, a Bad Arolsen, in Assia, Germania.

Il castello in stile barocco è ancora abitato da Wittekind, principe di Waldeck e Pyrmont e dalla sua famiglia. Il castello è ora un museo con visite giornaliere.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare a Londra con i bambini: idee e consigli sulle attività da non perdere

Cosa fare durante una vacanza a Playa del Carmen: le spiagge consigliate

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media