Castelli abbandonati in Italia: bellezze in rovina

La selezione dei più bei castelli abbandonati in Italia, tra fascino e suggestione.

L’Italia è famosa per la bellezza dei suoi castelli, ma ad oggi molti sono stati abbandonati pur mantenendo il loro fascino senza tempo. Vediamo, quindi, quali sono i castelli in rovina più affascinanti e spettrali da visitare.

I castelli abbandonati in Italia

Per chi sa cogliere il fascino delle antiche rovine, visitare i castelli abbandonati è un’esperienza incredibile.

L’Italia è ricca di bellezze architettoniche, testimoni del passaggio dei secoli e di eventi storici descritti nei libri di storia. Tra queste, i castelli mantengono il loro fascino nonostante versino in condizioni di abbandono, diventando ruderi grezzi.

Ma alcune di queste rocche sono diventate delle attrazioni turistiche, soprattutto per gli appassionati del turismo dell’abbandono.

Vediamo, adesso, quali sono le più belle rocche in rovina da esplorare nel Bel Paese.

Rocca Calascio

Una delle rocche più suggestive da scoprire è la Rocca Calascio, in provincia dell’Aquila. Un vero gioiello dell’Abruzzo che non smette di affascinare i viaggiatori.

L’antico castello abruzzese si trova incastonato sulle montagne all’interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Un luogo da favola, diventato popolare grazie e al film degli anni ’80 Lady Hawke.

La struttura risale al Medioevo, e più precisamente al XII secolo, e per tanti anni è stato abbandonato. Solo di recente è stato recuperato e valorizzato quello che fino a pochi anni fa era diventato un rudere.

Rocca Calascio

Castello di Sammezzano

Uno dei gioielli della Toscana è il Castello di Sammezzano, in provincia di Firenze. La struttura è circondata da un ampio parco, e si trova nell’omonima località nei pressi di Leccio, nel comune di Reggello.

Alla fine degli anni ’90, dopo essere passato di mano in mano e aver visto molte aste andate vuote, fu venduto per 24 milioni ad una società inglese che voleva trasformarlo in un prestigioso albergo di lusso. Tuttavia, la società lo lasciò in stato di abbandono.

Nel maggio 2017 venne nuovamente messo all’asta per essere acquistato da una società con sede a Dubai per 14,4 milioni di euro. Il mese successivo, la vendita è annullata dal tribunale di Firenze. Ad oggi il castello resta chiuso e non accessibile, l’intera proprietà compreso il parco versa in stato di abbandono.

Il castello ha fatto da sfondo a film e videoclip musicali, ma non è aperto alle visite.

Castello di Sammezzano

Castello del gigante

Uno dei castelli abbandonati più affascinanti dell’Emilia-Romagna è il Castello del gigante, situato nel comune di Calderara di Reno, in provincia di Bologna. Il castello abbandonato ha, inoltre, subito gravi danni dopo il terremoto del 2012.

Il castello risale alla seconda metà del Trecento, e ad oggi è ancora uno dei castelli più affascinanti della regione.

Castello del gigante

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

In Giappone c’è una stazione nel nulla: ecco qual è la sua utilità

Paesi che non hanno avuto Coronavirus: lontano dalla pandemia

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media