Castello di Bouzov: il castello di Fantaghirò

La storia e le curiosità del Castello di Bouzov, noto per aver fatto da sfondo alla serie fantasy Fantaghirò.

La Repubblica Ceca vanta una grande storia, testimoniata dalle sue immense fortezze, come il Castello di Bouzov, famoso per essere stato scelto come location della serie fantasy Fantaghirò. Ma scopriamo quali sono le curiosità sulla fortezza e la sua antica storia.

Castello di Bouzov: la storia

Una splendida fortezza si erge dal XIV secolo sulla collina tra il villaggio di Hvozdek e la città di Bouzov. Si tratta della rocca di Bouzov, in Moravia, nella Repubblica Ceca, utilizzato in numerose produzioni cinematografiche, tra cui Arabela, Fantaghirò e Before the Fall.

Il suo scopo originario era quello di difendere e sorvegliare la rotta commerciale da Olomouc a Loštice. Il castello prende il nome della famiglia che vi abitò per prima.

Advertisements

La proprietà, tuttavia, passò ai signori di Kunštát durante il Medioevo. Nel 1558 il castello andò a fuoco e perse gran parte della sua maestosità. Nel corso dei secoli ci furono diversi passaggi di proprietà, che modificarono il suo asseto originale. Passò, infatti, dall’essere un castello gotico fino ad assumere uno stile rinascimentale. Il castello, infine, acquisì l’aspetto odierno dopo una massiccia ricostruzione neogotica tra il 1895 e il 1910.

Il castello entrò, tuttavia, nel mirino dei nazisti, passando presto nelle mani del comandante delle SS Heinrich Himmler. Egli se ne era innamorato così tanto da volerlo regalare ad Hitler.

Dal 1945, Bouzov è diventato proprietà dello Stato ed è uno dei monumenti nazionali più visitati.

In più, il fascino magico del castello lo rende popolare per l’organizzazione di eventi sociali, concerti, spettacoli teatrali, mostre e matrimoni. Inoltre, Bouzov permette di affittare una vasta gamma di interni, tra sale, soffitte e corti.

Bouzov

Visita al castello

Il castello è aperto alle visite, e ogni anno accorrono migliaia di visitatori per esplorare i suoi interni e lo splendido paesaggio. Il castello si trova ad appena una mezz’ora a nord-ovest di Olomouc.

Raggiungerlo con i mezzi pubblici è molto complicato, e l’unica soluzione è il bus con cambio a Litovel. Un’opzione molto più comoda è l’auto, poiché in loco vi è un parcheggio riservato a pagamento, distante appena 300 metri dall’ingresso.

I biglietti per la visita prevedono diverse soluzioni. Si può partecipare alla semplice salita sulla torre che dura una mezz’ora circa, ma anche ad un tour completo di oltre un’ora.

Il castello è chiuso da novembre a marzo, mentre è aperto da aprile ad ottobre con orari diversi a seconda del mese. Gli orari vanno dalle 8.45 alle 16 tra aprile e ottobre, ma nei mesi di maggio, giugno e settembre la chiusura è posticipata alle 17. Infine, nei mesi di luglio e agosto la chiusura è alle 18.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brienno: cosa vedere sul Lago di Como

Migliori film con location italiane: quali sono

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media