Castropignano: cosa vedere e quanto costa comprare casa

Cosa vedere nel borgo di Castropignano, in Molise, tra monumenti storici e scorci mozzafiato.

Uno splendido borgo del Molise che merita di essere esplorato è quello di Castropignano, ma cosa vedere? La guida ai luoghi più interessanti da scoprire, la loro storia e le curiosità sul piccolo paesino molisano.

Castropignano: cosa vedere

Il romantico e storico borghetto di Castropignano si trova nella provincia di Campobasso, in Molise, ed è un gioiello della regione.

Un luogo storico, caratterizzato da splendidi monumenti che catturano l’attenzione ed il cuore del visitatore.

Tra le sue strade si respira l’atmosfera autentica di una cultura mai dimenticata, che fa tesoro del suo passato.

Visitare Castropignano e, soprattutto, viverlo, significa fare un tuffo nella storia e nella realtà dei piccoli paesini che ancora oggi mantengono viva la storia del borgo.

Ma vediamo quali sono i monumenti più importanti da visitare e la loro storia.

Advertisements

Castello d’Evoli

Situato nella parte nord del paesino, il Castello d’Evoli, in posizione dominante, si erge sulla spianata a strapiombo sulla valle del Biferno. Il castello è accessibile da via Salita San Marco, poi via Marconi e via Castello.

Costruito in prossimità di una struttura fortificata dei Sanniti, era un importante presidio militare a controllo del tratturo Castel di Sangro-Lucera. Da qui, infatti, passavano le attività armentizie verso la Puglia.

Risale probabilmente all’epoca normanna, ma il suo nome è legato alla famiglia d’Evoli, che lo possedeva già nel XIII secolo. La famiglia edificò la torretta Sud, e si impegno ad ammodernare gli ambienti interni, tra cui le sale di rappresentanza e costruirono il piano sotterraneo per i servi. In passato era caratterizzato da un fossato, sul fronte verso l’abitato, in seguito colmato, una cinta di mura e due grossi torrioni che collegavano il castello al paese.

Castello d'Evoli

Roccaspromonte

Storica frazione di Castropignano, Roccaspromonte si presume fosse frequentata in tempi antichi dai Sanniti.

La frazione ha un carattere prettamente medievale dal punto di vista urbano, in origine dotata di un castello oggi scomparso, facente parte della diocesi di Trivento, insieme alla chiesa della Madonna della Pietà, o dell’Assunta, dal caratteristico portale trecentesco.

L’abitato si presenta arroccato sul principale crinale roccioso, dove si trova la chiesa. Le case sono in pietra concia, poggianti spesso e volentieri su basi rocciose del monte, con tratti di mura megalitiche. Le abitazioni si sviluppano a ridosso del Cantone della Fata, dove sarebbero state erette delle fortificazioni sannitiche durante le guerre del IV-III secolo a.C..

Case a un euro

Castropignano aderisce all’iniziativa case a 1 euro con l’obiettivo di insediare nuove famiglie e incentivare le attività turistiche. Si tratta di un prezzo simbolico che è rivolto, non solo ai nuclei familiari, ma anche alle nuove attività commerciali che potranno rivolgere i propri affari ad un gioiello del Molise. Un’iniziativa che vuole tendere la mano ai borghetti sparsi per il Bel Paese.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dormire sotto le stelle in Italia: le migliori strutture

Yamagata, mostri della neve: cosa sono e dove si trovano

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media