Notizie.it logo

Chiapas, cibo e cose da vedere

chiapas

Chiapas: foreste, natura, cascate e tantissimi siti archeologici Maya!

Il Chiapas è uno dei 32 stati del Messico, situato a Sud divenne parte dello stato solo nel 1823. La capitale è Tuxtla Gutiérrez ma la città più importante è San Cristobal de Las Casas.
Se state pensando di partire per chiapas , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Il Chiapas è una regione dalle profonde contraddizioni, un mix di storia, archeologia, natura e cultura ma allo stesso tempo un luogo dai forti contrasti sociali e dalle differenze etniche molto marcate.

Vi sono 13 etnie che convivono e la situazione degli indigeni è molto delicata, infine, il confine con il Sud America ha reso il Chiapas una zona soggetta a forte immigrazione da chi fugge dal Sud e tenta di raggiungere gli Stati Uniti.

Cosa vedere a Chiapas

La città principale dello stato è San Cristobal, un vero gioiello della cultura Maya. A San Cristobal si svolge il più importante mercato Maya con indigeni in abiti locali. La città fondata nel 1528 è in stile barocco, assolutamente imperdibile una visita alla Chiesa di Santo Domigo, alla Cattedrale dell’Asuncion e all’esclusivo e unico Museo dell’Ambra.

Le stradine brulicano di botteghe e locande e si riuniscono tutte nella piazza principale.

Ugualmente caratteristica è Chiapa de Corzo, un pueblo in stile coloniale con al centro della piazza principale una fonte in stile arabo conosciuta come la Pila. Bagnata dal Rio Grijalva , da questa cittadina partono escursioni per visitare il Canyon del Sumidero.

Un altro pueblo di particolare interesse è Comitan de Dominguez , un grazioso paese poco turistico che permette di raggiungere facilmente il sito archeologico di Chincultik, un sito unico incorniciato fra colline, specchi d’acqua e fiumi. Da Comitan partono poi escursioni per il lago Colon, le lagune di Montebello e le cascate El Chifòn.

Oltre a Chincultik, vi sono altri siti archeologici molto importanti, il più importante è sicuramente Palenque, dichiarato patrimonio dell’UNESCO è raggiungibile dalle principali città.

Il monumento principale è il Tempio delle iscrizioni, una piramide Maya alta ben 27 metri che contiene la tomba di Re Pakal.

Yaxcìlon è accessibile solo in barca e sorge sulle sponde del Rio Usumacinta, le visite partono da Corozol.

Bonampak immerso nella Selva Locandona fu una delle più importanti città Maya e per questo è un sito di notevole interesse.

La natura a Chiapas

Il Chiapas dal punto di vista naturale è ancora vergine e incontaminato, ricco di foreste e corsi d’acqua.

Oltre al Canynìon del Sumidero, sono imperdibili le lagune Montebello e le cascate El Chiflon. Di particolare interesse turistico la riserva della Biosfera Montes Azules all’interno della Selva Locandona.

In questi luoghi vive il leggendario giaguaro, ma anche tapiri, scimmie urlatrici e tucani.

La cucina di Chiapas

La cucina del Chiapas è basata principalmente sull’uso del mais e spezie , in particolare viene molto usato il peperoncino.

La presenza di grandi pascoli giustifica la grande diffusione di formaggi e carne. Il piatto principale è il tamale del quale vengono servite diverse versioni.Il tamale è una sorta di involtino avvolto in foglie di pannocchia e ripieno di carne, verdura o frutta.

Il Chiapas spesso viene considerato pericoloso, bisogna fare particolare attenzione a non muoversi di notte con i mezzi pubblici e quando si attraversa la Sierra.

Le differenze sociali e lo stato di povertà in alcune zone rendono lo stato più soggetto ad episodi di micro criminalità.

Con il normale buon senso e un minimo di attenzione si può visitare la regione senza problemi Il Chiapas è un luogo ancora magico e incontaminato dove si può respirare la vera essenza del Messico e della cultura Maya.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche