Ciclabile della Valle Aurina e Val di Tures: itinerario e informazioni

Lunghezza, itinerario, tappe e informazioni sulla Ciclabile della Valle Aurina e Val di Tures, nell'Alto Adige.

La Ciclabile della Valle Aurina e Val di Tures è un percorso ideale per gli amanti della bici e dei paesaggi naturali dell’Alto Adige. Un itinerario suggestivo, che regala emozioni ad ogni pedalata, offrendo i panorami più belli della regione.

Ciclabile Valle Aurina e Val di Tures

La Pusterbike è una pista facile e adatta a tutti, che regala paesaggi meravigliosi tra le valli e le montagne.

Il percorso si trova nell’Alto Adige, tra la Val Pusteria e la Valle di Tures e parte da Brunico per giungere a Casere.

Il percorso può essere intrapreso sia in un senso che nell’altro, regalando grandi emozioni.

Il dislivello massimo è di circa 80 metri, e la lunghezza totale è di circa 30 chilometri, percorribili in meno di 2 ore.

Advertisements

Ma scopriamo di più sul tracciato.

cadipietra valle aurina escursioni

Il percorso

La ciclabile è ideale per una gita in famiglia nei mesi che vanno da maggio a settembre, per godere delle belle giornate e del clima temperato.

Il percorso si inoltra quasi interamente su asfaltato, con brevi tratte su strade secondarie.

Si parte da Brunico, a 835 metri sopra il livello del mare, seguendo la corsia ciclabile lungo Via Andreas Hofer in direzione nord.

Giunti all’altezza del paese di S. Giorgio, la ciclovia si separa dalla strada della Valle di Tures e si innesta su stradine che percorrono i campi e i prati della valle, fino ad arrivare al paese di Gais.

Una volta superato il centro di Gais, ci si avvicina al laghetto balneabile e alla piccola zona produttiva, per seguire poi il corso del Rio Aurino fino a Villa Ottone e poi in direzione Caminata di Tures.

Da qui so attraversa l’Aurino e si taglia la valle per raggiungere il paese di Campo Tures, capoluogo della Valle di Tures. Merita, poi, una breve sosta il castello aperto al pubblico.

Si può, poi, proseguire pedalando fino a Lutago in Valle Aurina, seguendo le indicazioni ciclabili che su stradine forestali e percorsi ciclopedonali portano alla stazione a valle della funivia Speikboden prima e al paese di Lutago poi.

Si continua poi in salita lungo la Valle Aurina, dove il percorso ciclabile è parzialmente realizzato con tratte su strade secondarie e con alcune parti da fare sulla strada principale fino a S. Giacomo.

Lungo la strada principale si pedala fino a Predoi e Casere, a 1.600 metri sopra il livello del mare. Su strada sterrata si raggiunge da qui la Chiesetta di Santo Spirito, alla chiusura della valle, luogo suggestivo con le vette degli Alti Tauri che fanno sfondo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Strade panoramiche più belle d’Italia

Laqua Resorts: le tre nuove aperture di Antonino Cannavacciuolo

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media