Valle Aurina, escursioni facili: tutti i dettagli

Tutte le informazioni sulla Valle Aurina, per fare splendide escursioni facili.

La Valle Aurina è un territorio magnifico per fare delle bellissime escursioni, che possano risultare facili anche per i meno esperti.

Valle Aurina, escursioni facili

Il Trentino Alto Adige è una regione ricca di splendidi territori naturali, da visitare durante una vacanza all’insegna del relax e del divertimento.

Una delle zone più interessanti da vedere è quella della Valle Aurina. Si tratta di un’area caratterizzata dalla presenza di suggestive montagne e di laghi dalle acque limpide e cristalline. All’interno di questa magnifica cornice paesaggistica, è possibile scegliere tra diverse opzioni per fare bellissime escursioni. La valle offre la possibilità di esplorare zone naturali meravigliose, facendo percorsi semplici che permettono di godersi una passeggiata in totale relax. Prima di organizzare il prossimo viaggio nel territorio del Trentino Alto Adige, è molto interessante sapere quali sono le più belle escursioni semplici da fare nel contesto della Valle Aurina.

Advertisements

79555330

Cascate del Riva

Uno dei luoghi più belli da vedere all’interno del territorio della valle è quello in cui si trovano le magnifiche Cascate del Riva. L’escursione che conduce in questo luogo fiabesco parte dall’Hotel Vitaurina Royal e ha una durata complessiva di 4 ore.

Il dislivello è di soli 300 metri, il che rende l’escursione molto semplice da fare anche per le persone che si approcciano per la prima volta a questo tipo di sport outdoor. Una delle tappe principali del percorso prevede una sosta presso il magnifico Santuario di San Francesco e Santa Chiara, che sorge nei pressi delle suggestive cascate.

La via Arthur HartdegenWeg

Questa bellissima escursione parte dal parcheggio del centro di sci di fondo di Riva di Tures.

La durata complessiva dell’intero percorso è di circa 7 ore, calcolando l’andata e il ritorno. Il dislivello è di 1080 metri e grazie all’aiuto del materiale da escursionismo il percorso non risulta molto difficile. La camminata è tuttavia impegnativa per chi è alle prime armi. Le praterie e i ruscelli che si possono ammirare durante l’escursione ripaga tuttavia di tutta la fatica, grazie alla bellezza del paesaggio.

Il Lago Klaussee

L’escursione che conduce presso il Lago Klaussee parte dalla stazione a monte che si trova sul Klausberg. La camminata ha una durata che arriva nel complesso intorno alle 5 ore, calcolando il tempo che ci vuole per percorrere sia l’andata che il ritorno. Il dislivello è di appena 600 metri e il percorso risulta molto facile anche per gli escursionisti poco esperti. Arrivare al lago permette di godere di una spettacolare visuale sui ghiacciai alpini e sullo Zillertal.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Costalovara: il museo delle api

Lago Costalovara, Bolzano: cosa vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media