Lago Costalovara, Bolzano: cosa vedere

Tutte le informazioni per conoscere il Lago Costalovara di Bolzano.

Il Lago Costalovara è uno degli specchi d’acqua più belli da visitare, nel corso di una bellissima vacanza nel territorio di Bolzano.

Lago Costalovara, Bolzano

Una vacanza in Trentino Alto Adige offre l’opportunità di visitare magnifici luoghi naturali e di godersi a pieno il relax.

Nel contesto territoriale della provincia di Bolzano si trova uno dei bacini d’acqua più belli da vedere nella regione altoadesina. Si tratta del magnifico Lago Costalovara, che sorge precisamente sul suggestivo Altopiano del Renon. Il lago prende il nome direttamente dall’omonimo borgo nel quale si trova. Il territorio che si può ammirare intorno alle sue rive è caratterizzato dalla presenza di una florida vegetazione, che comprende un bellissimo bosco.

Le sue acque limpide ed estremamente pulite costituiscono una delle sue peculiarità più importanti. Prima di organizzare il prossimo viaggio all’interno del territorio del Trentino Alto Adige, è interessante conoscere tutte le informazioni che riguardano lo splendido Lago Costalovara.

406457

Caratteristiche del lago

Il magnifico Lago di Costalovara è un bacino d’acqua dolce di origine naturale. La sua formazione avvenne ben due secoli fa e attualmente è uno dei laghi più visitati all’interno della regione del Trentino Alto Adige. Durante il corso del tempo le sue acque sono state alimentate in modo artificiale, in modo tale da riuscire a mettere in moto i mulini che sorgono nel territorio circostante e le segherie del luogo.

Durante i periodi dell’anno in cui c’è maggiore siccità, il bacino d’acqua tende a svuotarsi in modo naturale. Si osserva infatti un importante calo del livello dell’acqua, in particolar modo durante i mesi estivi. Proprio per questo motivo, il bacino è alimentato in modo artificiale attraverso un sistema che preleva acqua dal Rio d’Auna.

Cosa fare sul lago

Il Lago di Costalovara è attualmente un’importante meta turistica, grazie alla bellezza del suo territorio e alla limpidezza delle sue acque. Durante l’estate moltissimi visitatori si recano sulle rive del bacino di acqua dolce, per fare un piacevole bagno e per distendersi all’ombra delle fronde degli alberi. La zona è balneabile grazie alla pulizia del lago, la cui acqua presenta un’ottima qualità e una limpidezza sorprendente. La temperatura delle acque del bacino durante l’estate si aggira intorno ai 23 gradi centigradi. Si tratta di una particolarità che rende il suo territorio perfetto per la balneazione e per il relax. Durante l’inverno la superficie del lago è invece interamente ghiacciata e il paesaggio assume caratteristiche che lo rendono perfetto per un giro sui pattini.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Valle Aurina, escursioni facili: tutti i dettagli

Spiaggia Annà di Melito Porto Salvo: cosa sapere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.