Notizie.it logo

Cinque borghi storici da visitare in Umbria

Cinque borghi storici da visitare in Umbria

L’Italia è un Paese dove vi sono moltissimi borghi di antichissima origine, come quelli dell’Umbria, che nonostante il trascorrere del tempo, hanno conservato intatta la bellezza dei loro centri storici.

L’Umbria è una delle migliori regioni dove visitare bellissimi borghi storici, che custodiscono tesori architettonici e non, spesso poco conosciuti.

In Umbria esistono diverse cittadine dalla storia e dalle bellezze non soltanto architettoniche davvero incredibili, tutte da scoprire e visitare. Il fascino che emana questa regione infatti non deriva unicamente dai paesaggi naturali o dalla profondità spirituale di alcune località, ma anche dall’estrema bellezza e fascino di alcuni borghi. Difficile fare una classifica, ma è possibile sceglierne alcuni:

Bevagna (PG), possiede tra i centri storici più belli dell’intera regione, luogo di antichissima origine che ha mantenuto intatto il fascino dei suoi edifici. Nel Medioevo ha visto la creazione di cinte murarie e monumenti che la rendono suggestiva. Da visitare la magnifica Piazza Silvestri;

Trevi (PG), i suoi vicoli e viuzze erano già conosciuti in epoca romana, ma gli anni del Medioevo hanno reso questo borgo ancora più suggestivo.

Da non perdere la bellissima Piazza Mazzini;

Norcia (PG), cittadina del celebre S.Benedetto, ha mantenuto nel corso del tempo le bellezze architettoniche medievali ed alcuni resti delle civiltà ellenistiche e romane preesistenti. Fulcro della cittadina è la rinascimentale Piazza San Benedetto;

Gubbio (PG), questo borgo è stato visitato da vari personaggi storici, tra questi S.Francesco d’Assisi, ed ha conservato la spettacolare bellezza dei suoi edifici e delle sue piazze. Tra i più belli, il Duomo ed il Palazzo Ducale, che si erige nella magnifica Piazza Grande;

Spello (PG), già conosciuta ed apprezzata in epoca romana, questo borgo ha acquisito nel corso del tempo ancora più fascino, grazie alle sue costruzioni medievali e alla consuetudine delle “infiorate”, che rendono i suoi vicoli tra i più belli dell’intera Umbria.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche