Come organizzarsi per un viaggio nella fredda Copenaghen?

La capitale della Danimarca è una località da vedere almeno una volta nella vita: allora ecco qualche consiglio su come organizzarsi a Copenaghen.

Copenaghen è una delle città del nord Europa più carine, molto raccolta e quindi adatta anche a una visita nel week end. Inoltre ha un sistema di mezzi pubblici davvero molto efficienti, che vi consentiranno di non perdere tempo per poter vedere tutto con tranquillità.

Come organizzarsi per un viaggio a Copenaghen?

Ci sono un po’ di cose da tenere in considerazione prima di partire per la capitale della Danimarca. Per esempio il periodo migliore da scegliere, cosa mettere nella valigia, dove mangiare e altri consigli utili che vi aiuteranno durante il vostro soggiorno.

Il periodo migliore per visitarla

L’aereo è sicuramente il mezzo migliore per raggiungere Copenaghen: infatti il volo non dura più di due ore e soprattutto l’aeroporto danese è collegato benissimo al centro, non ci metterete nulla a raggiungerlo.

Per quanto riguarda il periodo da scegliere, vi consigliamo i mesi che vanno da aprile a settembre, quindi in primavera e in estate: l’inverno ha delle temperature davvero rigide, quindi se volete visitarla nei mesi da ottobre a marzo, ricordatevi di mettere in valigia maglioni molto pesanti, calzettoni e magliette termiche!

Come raggiungere la città dall’aeroporto

L’aeroporto di Copenaghen (Kobenhavn lufthavn) è situato a soli 8 km dal centro.

Potete spostarvi in città utilizzando il treno urbano (S-Tog), la metro (M) o l‘autobus.

Qui sono davvero molto puntuali e i treni passano circa ogni 10 minuti, quindi non dovrete preoccuparvi di fare corse affannate per prendere al volo l’ultimo mezzo.

Se sceglierete il treno, la tratta dura appena un quarto d’ora e i treni sono muniti di Wi-Fi e prese elettriche.

Consigli per risparmiare

Copenaghen Card

Il primo consiglio, forse il più prezioso, è quello di acquistare la Copenaghen Card: si tratta di una tessera che consente l’accesso illimitato ai trasporti pubblici e alle attrazioni della città.

Sono compresi anche il viaggio e l’ingresso, tra gli altri, a Kronborg (il castello di Amleto, a Helsingør) e a Frederiksborg (il castello reale a Hillerød).

Molto comodo, anziché acquistarla online, stampare il voucher e ritirarla in aeroporto, scaricare direttamente l’app. Ricordate soltanto di attivare, sempre tramite app, la card al vostro arrivo. Si attiva dal sito ufficiale e il prezzo varia a seconda dei giorni di utilizzo.

Prelevare o non prelevare?

Vi consigliamo di non perdere tempo a cambiare la moneta europea con la corona danese: è molto più veloce e comodo pagare con la propria carta di credito, non ci saranno costi aggiuntivi.

La posizione migliore per soggiornare

La zona migliore da considerare per cercare l’alloggio è la stazione centrale: è perfetta per raggiungere a piedi Tivoli, Stroget e Municipio, ma soprattutto fondamentale per spostarsi in qualsiasi zona della città grazie al treno (linea efficientissima) e alla metro (necessaria, ad esempio, per raggiungere la Sirenetta).

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La location del film “L’ultimo dei templari”: realtà o illusione?

Capodanno in coppia: dove andare per una fuga romantica?

Leggi anche
Contentsads.com