Notizie.it logo

Come visitare il convento di clausura Sette Dolori a Roma

Come visitare il convento di clausura Sette Dolori a Roma

Il convento di Santa Maria dei Sette Dolori si trova a Roma nel quartiere di Trastevere, sulle pendici del monte Gianicolo. Fu fondato nel 1642 da Camilla Virginia Savelli Farnese, duchessa di Latera, allo scopo di accogliere le giovani di nobile famiglia ma di salute cagionevole, perché potessero condurre una vita religiosa e prendere i voti. Sia il monastero che la chiesa annessa furono progettati da Francesca Borromini che vi lavorò fino al 1655, anno in cui i lavori furono interrotti per mancanza di fondi. La facciata del monastero che ingloba la chiesa infatti è rimasta semplicemente intonacata con i mattoni grezzi in vista, articolata su linee concave e convesse. La chiesa occupa la parte sinistra della facciata, essendo disposta disposta lungo in asse parallelo ad essa. Ad essa si accede per un vestibolo a pianta ottagonale, realizzato ispirandosi ad alcuni ambienti di Villa Adriana a Tivoli. L’interno è composta da una navata a pianta rettangolare e spigoli smussati.

Lungo le pareti si innalzano colonne sorrette da una trabeazione continua che si conclude intorno a una finestra a forma di imbuto rovesciato. Particolarmente singolare dell’interno della chiesa è la forma dell’altare maggiore, sormontato da due volute e incastrato nel colonnato delle pareti. Nel complesso sono conservate inoltre una pala con Sant’Agostino e il mistero della Trinità di Carlo Maratta, una tela di Marco Benefial e un chiostro con decorazioni secentesche di ispirazione borrominiana. Importante è ricordare che durante l’occupazione nazista le suore nascosero tra le mura del monastero 103 ebrei, salvandoli dallo sterminio.

La chiesa è aperta tutti i giorni ed è visitabile gratuitamente il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.30. Gli orari delle messe sono dal lunedì al venerdì alle 19.15 e nel fine settimana alle 20.00. Durante la settimana, a volte è possibile anche nel week-end, l’apertura avviene solo durante l’orario della santa messa.

Comunque, per visite speciali, come del convento, che non ha orari di apertura al pubblico, o per visite al di fuori dell’orario di apertura potete chiamare il numero 06 – 58332969.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud AfricaLe Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è ricca ...