Notizie.it logo

Cosa vedere a Lisbona in 2 giorni: un mini tour

cosa vedere a lisbona in 2 giorni

2 giorni di arte, monumenti e storia, in uno dei luoghi più affascinanti del Portogallo.

Lisbona è la capitale del Portogallo, ed è anche la capitale Europea posta più a occidente e l’unica ad affacciarsi sull’Oceano Atlantico. Questa città offre moltissime possibilità di svago e numerosi posti da vedere. Nell’immaginario comune è una città da sempre associata alla malinconia, la famosa ‘saudade’, ma nella realtà è una città molto viva e romantica.

Cosa vedere a Lisbona in 2 giorni

Castello di Sao Jorge

Il Castello di Sao Jorge ( San Giorgio in italiano), è il simbolo di Lisbona, si trova nella collina più alta del centro storico della città. Il Castello è formato da tre parti fondamentali: le mura esterne che presentano elementi tipici delle fortificazioni islamiche, una cittadella interna che ospitava il palazzo reale e una fortezza con undici torri nella parte alta del Castello.

Se vuoi rilassarti è possibile fare una passeggiata all’interno del parco verde e rigoglioso del Castello e se invece vuoi ammirare una vista di Lisbona dall’alto è possibile salire nella Torre di Ulisse o Torre del Tombo, una delle torri del Castello di Sao Jorge, in cui è presente un periscopio che ti permette di ammirare il panorama della città.

Praça do Comércio

Praça do Comércio, è la più grande piazza di Lisbona situata all’estuario del fiume Tago.

In origine era il palazzo del re finché non fu distrutto nel terremoto del 1755 e la piazza venne ristrutturata e ricostruita, utilizzata come parcheggio per automobili e poi in seguito come piazza vera e propria.

Ha una forma quadrata e ha i tre lati fiancheggiati da palazzi signorili e uno aperto verso il fiume Tago. È vicinissima al porto principale, un tempo brulicante di navi in partenza o in arrivo da paesi lontanissimi, la piazza è stata per secoli la principale porta d’accesso alla città.

Convento do Carmo

E’ una vecchia chiesa gotica in rovina che fu distrutta nel terremoto del 1755 e mai ristrutturata. Quel che resta oggi infatti è lo scheletro della chiesa gotica più grande della città e offre uno spettacolo affascinante, anche di sera, soprattutto perché il cielo di Lisbona è considerato uno dei più belli e luminosi del mondo.

Una parte del convento ancora in piedi ospita il Museu Arqueológico do Carmo, che conserva reperti sulla storia della città, dalla Preistoria al Medioevo.

Torre di Belém

Torre di Belém ( Torre di Betlemme in italiano), è una torre fortificata situata nelle rive del fiume Tago ed è stata dichiarata patrimonio dell’Unesco dal 1983.

Questa torre ha avuto un ruolo chiave nell’Era delle scoperte dell’Europa, poiché serviva sia come fortezza che come porto da dove gli esploratori portoghesi partirono per stabilire quale sarebbe stato il primo commercio europeo nella storia con Cina e India .

Monastero dos Jeronimos

Situato nel quartiere di Belém, accanto al fiume Tago, è uno degli edifici più rappresentativi dello stile manuelino, un’architettura sontuosa di transizione fra il tardo gotico e lo stile rinascimentale. Dichiarato patrimonio dell’Unesco nel 1983, è il simbolo più rappresentativo del potere e della ricchezza del Portogallo durante l’Età delle Scoperte.

I quartieri da visitare

Il Bairro Alto e il Chiado di Lisbona, sono due quartieri strettamente collegati, quest’ultimo è elegante e alla moda di giorno, mentre l’altro è famoso per la sua vita notturna.

Il Bairro Alto è il quartiere bohemien ed è il cuore della vita notturna di Lisbona, con i suoi locali e ristoranti puoi respirare un’atmosfera vivace e festaiola.

Il Chiado invece è un quartiere più tradizionale in cui alla fine del 1800 e gli inizi del 1900 si riunivano gli intellettuali portoghesi e si sviluppa intorno alla sua piazza principale: il Largo do Chiado.

Puoi arrivare in questi quartieri grazie alla funicolare di Bica.

La Linea Turistica 28, si tratta del classico giro turistico di Lisbona a bordo di un pittoresco tram giallo che stride e sferraglia per le strette vie in poco tempo.

Il tram collega Matrim Moniz a Campo Ourique e attraversa i famosi quartieri turistici di Graca, Alfama, Baixa ed Estrela. Si inerpica in panorami e zone pittoresche e romantiche della città e sale sino alla parte alta di Lisbona dove conviene fermarsi per apprezzare il panorama e gustarsi un aperitivo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche