Cosa vedere a Torino in due giorni: l’itinerario completo

In questa pratica guida troverete le principali attrazioni da scoprire in due giorni.

Non sapete cosa vedere a Torino in due giorni? Non cercate oltre. In questo articolo troverete una pratica guida che vi aiuterà.

Cosa vedere a Torino in due giorni: giorno 1

Focacceria Blob

Nome inspiegabile, cibo delizioso. Questo luogo ha posti a sedere all’aperto e al chiuso e il cibo e il servizio sono ottimi.

Piazza Castello

Dedicate un po’ di tempo a visitare la piazza principale di Torino. Immagino che questa piazza sia più affollata negli altri mesi dell’anno, ma ad agosto è deliziosamente spoglia.

Monte dei Cappuccini

Da Piazza Castello, il Monte dei Cappuccini è una passeggiata di 30 minuti attraverso bellissime piazze, lungo il fiume Po e su per una tortuosa strada collinare.

In cima, si trovano la Chiesa di Santa Maria al Monte dei Cappuccini e il Convento dei Frati Cappuccini, completato nel 1656.

Anche se la chiesa è molto bella, la visita a questa zona è dovuta alla vista panoramica di Torino.

Museo Nazionale del Cinema

Dal Monte dei Cappuccini, il Museo Nazionale del Cinema di Torino è raggiungibile in 20 minuti a piedi (questa volta in discesa!). Il Museo Nazionale del Cinema è il 13° museo più visitato d’Italia, il che è già qualcosa.

Mole Antonelliana

All’interno del Museo Nazionale del Cinema, è possibile prendere l’ascensore panoramico completamente vetrato che porta alla terrazza panoramica.

L’ascensore passa dal pavimento del museo, attraverso lo spazio completamente aperto e arriva in cima in meno di un minuto, completamente sostenuto da cavi.

Cosa vedere a Torino in due giorni: giorno 2

A seconda del periodo dell’anno in cui vi recate, il secondo giorno dei vostri 2 giorni a Torino può iniziare in modo diverso.

Iniziate in uno dei caffè storici di Torino

La cultura del caffè a Torino è un affare serio. La città è piena di caffè di lusso che servono bevande di lusso. È una terra di lampadari di cristallo, baristi in smoking e cagnolini che accompagnano il caffellatte. A meno che non abbiate indossato una stola di visone per la colazione, vi sentirete poco eleganti.

Museo Egizio

Dopo la bevanda mattutina scelta per iniziare il secondo dei vostri 2 giorni a Torino, recatevi al Museo Egizio di Torino.

Il Museo Egizio è il più antico museo al mondo interamente dedicato alla cultura egizia. Ospita una delle più grandi collezioni di antichità egizie al mondo (la seconda più grande, dopo quella del Cairo).

Duomo di Torino

Il Duomo di Torino è stato costruito negli ultimi anni del 1400 e si trova a pochi passi da Piazza Castello, accanto ai Palazzi Reali.

Palazzo Reale di Torino

Proprio accanto al Duomo di Torino si trova il Palazzo Reale della città, storico palazzo di Casa Savoia. Costruito originariamente nel 1500, è oggi patrimonio culturale dell’UNESCO.

cosa vedere in due giorni a torino guida

Cappella della Sindone

La Sindone di Torino è conservata in una piccola cappella all’interno del Duomo di Torino. Ma tra il 1611 e il 1694, per ospitare questa famosa reliquia, è stata costruita un’imponente e splendida cappella all’interno del Palazzo Reale.

Salite sul campanile

All’ingresso del Duomo di Torino si trova il campanile della cattedrale. Mentre la maggior parte delle persone parla della vista dal Monte dei Cappuccini o dal ponte di osservazione della Mole, la vista dal campanile della cattedrale è stata la mia preferita.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le location di Infinity Pool: dove sono state girate le scene

Cosa vedere in Etiopia con i bambini: le attività più belle

Leggi anche
Contentsads.com