Cosa vedere a Campo Tures: migliori attrazioni

Siete diretti a Campo Tures in Valle Aurina? Scoprite le migliori attrazioni da vedere e cosa fare

Siete diretti a Campo Tures in Valle Aurina? Allora dovete necessariamente leggere questo articolo per sapere cosa vedere e fare anche solo in un weekend!

Cosa vedere a Campo Tures: luoghi da visitare

Non conoscete ancora Campo Tures? Si tratta della prima località che si incontra arrivando da Brunico in Valle Aurina, Trentino Alto Adige, ed è una delle più turistiche e frequentate.

A Campo Turres verrete accolti da un borgo autentico e da una vista sublime del suo castello con i ghiacciai della Valle Aurina sullo sfondo.

Da vedere Castel Taufers, uno dei castelli più belli dell’Alto Adige, aperto al pubblico e completamente arredato. Lo si può raggiungere con una bella camminata di 15 minuti dal centro di Campo Tures. Altro luogo da visitare a Campo Tures sono le cascate di Riva, uno dei tanti spettacoli della natura che custodisce la Valle Aurina (situate all’inizio della Valle di Riva).

Le tre imponenti cascate sono raggiungibili con una facile escursione a piedi da Campo Tures, oppure, direttamente in macchina, e poi seguendo il sentiero di San Francesco.

Rifugio Roma: una delle valli laterali accanto a Campo Tures conduce a Riva di Tures, un paesino molto caratteristico che dà accesso a numerose escursioni, prima fra tutte quella che raggiunge il rifugio Roma, un’escursione ad anello che passa anche per bellissime cascate, con 900 metri di dislivello.

Come avete capito, il territorio della Valle Aurina è ricco di corsi d’acqua, laghi e torrenti. Da non perdere, quindi la breve camminata di 25 minuti che da Lutago conduce alla cascata Rio Nero.

Campo Tures: cosa vedere e come arrivare

Campo Tures è la località principale della Valle di Tures e Aurina. Sono più di 80 le cime che superano i 3.000 m di altitudine e svettano verso il cielo in questo splendido angolo di paradiso. Qui la natura ha molto da offrire, con una gamma praticamente infinita di attività per il tempo libero. Escursioni, bicicletta, rafting o canyoning, ma anche sci, sci di fondo, e, per chi ama le avventure più adrenaliniche, l’arrampicata su ghiaccio. Il territorio della Valle di Tures e Aurina è anche ricco di highlight storici e culturali, che potrete conoscere da vicino.

Imperdibile a Campo Tures il Castello di Tures, costruito nel XIII secolo dalla famiglia Tures su uno sperone di roccia sopra Campo Tures, è una meta da inserire nel vostro programma di vacanze. La visita al Castello è un must assoluto che entusiasmerà tutti, grandi e piccini.

Non è difficile arrivare a Campo Tures. Potrai raggiungere la valle sia con l’auto che con i mezzi pubblici e, in particolare:

In auto: dovrai prendere la A22 fino a Bressanone, continuare sulla SS49 fino a Brunico e poi sulla SS621 fino a Campo Tures.

In bus: il metodo più veloce è arrivare a Brunico in treno e poi prendere un bus pubblico che percorre la Valle fino a destinazione.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Location di Doctor Who 14: le ambientazione della serie

Overtourism: cos’è, quali sono le cause e gli esempi in Italia

Leggi anche
Contentsads.com