Cosa vedere a Cremona: attrazioni e destinazioni principali

Conosciuta in tutto il mondo come luogo di produzione dei migliori violini, Cremona ha molto altro da offrire.

Se non sapete cosa vedere a Cremona, non cercate oltre! Cremona si trova nelle pianure della Lombardia meridionale, a sud-est di Milano e sulla riva sinistra del Po, tra i fiumi Adda e Oglio.

Il terreno è ricco e ha reso la regione un importante centro agricolo, anche se Cremona è meglio conosciuta in tutto il mondo come luogo di produzione dei migliori violini, tra cui i famosi violini di Stradivari e Guarneri.

Ecco cosa potrete vedere qui.

Cosa vedere a Cremona: attrazioni e destinazioni principali

Cattedrale di Cremona

La cattedrale è il monumento più importante di questa piazza. Prima di entrare, osservate la facciata e il suo artistico portale: si chiama “Portico della Bertazzola” e fu realizzato da Lorenzo Trotti nel 1439.

Entrando nel Duomo di Cremona si è subito accolti dalla potente arte del Rinascimento. Diversi artisti di notevole valore hanno contribuito alla decorazione…

ma prima di ammirare le opere d’arte in sé, guardate l’aspetto architettonico complessivo della cattedrale.

Palazzi di Cremona e Museo Civico

Il punto forte della visita a Cremona sono i numerosi palazzi che si possono ammirare. Tra i più importanti vi sono Palazzo Fodri, in stile rinascimentale, ricco di sculture e dotato di un giardino; Palazzo Stanga, costruito nel XVIII secolo in stile barocco; Palazzo Raimondi-Belloni, del XV secolo; Palazzo Cavalcabò; e Palazzo Affaitati, costruito nel 1561 da Giuseppe, con il suo magnifico scalone aggiunto successivamente.

Palazzo Affaitati ospita anche il Museo Civico, che contiene numerosi reperti romani e un violino del famoso Antonio Stradivari che conserva ancora la vernice originale.

cosa vedere a cremona attrazioni

La Cappella Sistina del Nord

Il Duomo di Cremona è un perfetto esempio di edificio romanico, secondo solo al Duomo di Milano, con straordinari affreschi all’interno che gli hanno fatto guadagnare il titolo di “Cappella Sistina del Nord”. Vale sicuramente la pena di visitarla.

Non mancate di dare una sbirciatina al battistero medievale annesso alla cattedrale!

Il Torrazzo, simbolo della città

Proprio accanto alla Cattedrale si trova il Torrazzo, il campanile in muratura più alto d’Europa e il terzo al mondo!

112 metri di altezza, per un totale di 502 gradini: dalla cima si può arrivare a vedere tutta la città. Volete accettare la sfida? All’interno c’è un museo verticale dedicato alla misurazione del tempo.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le più belle località sul Lago Maggiore: ecco quali sono

Cosa vedere a Lecco: dai musei alle attrazioni migliori

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contentsads.com