Cosa vedere a Dobbiaco questo inverno: le escursioni e i paesaggi splendidi

Dobbiaco è una località nelle Dolomiti, meta perfetta per l'inverno per i suoi paesaggi innevati. Ecco la guida che vi consiglia cosa vedere e cosa fare a Dobbiaco.

Dobbiaco è una località nelle Dolomiti, meta perfetta per l’inverno per i suoi paesaggi innevati, le piste da scii e le baite dove mangiare.

Ecco la guida che vi consiglia cosa vedere e cosa fare a Dobbiaco.

Cosa vedere a Dobbiaco questo inverno

A Dobbiaco è possibile fare diverse escursioni o ciaspolate, che permettono di godere dei panorami e paesaggi invernali, per rilassarsi e staccare dalla frenesia della città, concludendo la giornata in baite accoglienti dove sorseggiare qualcosa di caldo o consumare un pasto tipico.

Giro del Lago di Dobbiaco

La classica delle passeggiate è quella da fare lungo il lago di Dobbiaco, quella più gettonata. Per raggiungere il luogo di destinazione, si può partire direttamente da Dobbiaco, oppure prendere la macchina e parcheggiare nei pressi del lago: questo dipende da quanto tempo avete voglia di spendere camminando.

Vicino al ristorante sul lago si prende sulla sinistra il sentiero battuto invernale che compie il giro di questo splendido specchio d’acqua che regala viste sublimi sulla Valle di Landro e Val Pusteria.

Per quanto riguarda le tempistiche, bisogna calcolare 1 ora se si parte dal parcheggio, altrimenti 2h15 da Dobbiaco: una passeggiata adatta a diversi tipi di esperienza.

Tre Cime di Lavaredo

Partendo dal parcheggio di Val Landro, è possibile iniziare una breve ciaspolata, adatta a chi non vuole fare troppi chilometri, che porta a un punto di osservazione che come panorama ha le Tre Cime di Lavaredo.

Il tempo di percorrenza si aggira attorno ai 45 minuti: perfetto per i più pigri!

Croda Rossa e Monte Piana

Questa volta la ciaspolata porta al gruppo montuoso Croda Rossa.

Si parte nei pressi del lago di Misurina, vicino all’albergo Genzianella, e si segue la strada militare che sale a tornanti in cima al Monte Piana, teatro di terribili combattimenti durante la prima guerra mondiale.

E’ la passeggiata più difficile tra quelle proposte, infatti si devono calcolare circa 2 ore e 30 di camminata, che saranno ripagate dalla splendida vista su Croda Rossa, specialmente se quando il sole inizia a calare!

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La location del film “Lamb”, una natura selvaggia e incontaminata

Come prenotare le migliori baite in montagna

Leggi anche
Contentsads.com