Cosa vedere in Sicilia: un tripudio di colori, località mozzafiato e panorami

La Sicilia offre un'esperienza di viaggio incredibile se siete interessati alla storia, alla scienza, al buon cibo, al vino migliore o semplicemente a un bel tratto di spiaggia.

Non sapete cosa vedere in Sicilia? In questa breve guida troverete alcune attrazioni imperdibili.

Cosa vedere in Sicilia

L’Etna

Gli antichi greci pensavano che l’Etna, il più grande vulcano attivo d’Europa, ospitasse i Ciclopi. Oggi questa destinazione, in provincia di Catania, è una delle principali attrazioni turistiche.

In inverno si può sciare sulle sue cime, mentre in estate si possono percorrere numerosi sentieri escursionistici nei boschi. Se cercate qualcosa di più rilassante, potete prendere una funivia che vi porterà a più di 2.500 metri di altezza per ammirare panorami mozzafiato. Ci sono servizi di autobus che partono da Catania e una linea ferroviaria per Riposto.

Valle dei Templi

Alle porte di Agrigento, la Valle dei Templi è un parco archeologico che ospita i resti di otto templi costruiti tra il V e il VI secolo a.C..

Sebbene tutti gli edifici siano degni di nota, il Tempio della Concordia è particolarmente importante, in quanto è una delle rovine greche meglio conservate esistenti, tanto da aver ispirato il disegno a sei colonne del simbolo dell’Unesco. Il parco, che misura circa 1.300 ettari, è il più grande sito archeologico del mondo.

Villa Romana del Casale

La Villa Romana del Casale, costruita nel IV secolo, contiene alcuni dei migliori e più complessi mosaici dell’Impero Romano.

Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, la villa fu abbandonata nel XII secolo, per poi essere resa famosa nel XIX secolo quando vennero riportati alla luce alcuni mosaici. Uno dei pezzi più famosi è quello delle ragazze in bikini, scavato nel 1959, che raffigura donne che fanno ginnastica e altri sport. Sono disponibili visite guidate giornaliere.

Riserva Naturale Orientata dello Zingaro

La Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, istituita nel 1981, è stata la prima riserva naturale istituita in Sicilia e comprende non solo una catena montuosa ma anche una costa marina di quasi 7 km.

Gli amanti della natura apprezzeranno la biodiversità, con diverse specie di uccelli che vivono qui, mentre gli storici potranno ammirare la Grotta dell’Uzzo, uno dei primi insediamenti preistorici. Sebbene la riserva offra molti servizi, come musei e sentieri, il parco è accessibile solo a piedi.

Altre cose da vedere in Sicilia

  • Museo delle Maioliche
  • Museo Storico dello Sbarco in Sicilia
  • Isole Eolie
  • Siracusa
  • Castelmola

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le location di Skam Italia: tutti i luoghi della serie

Cosa vedere in Inghilterra: guida alle località più belle

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contentsads.com