Cosa vedere a Rivoli durante il week end dell’Epifania

Rivoli è un borgo ricco di tradizione, che emerge anche durante l'ultima delle festività, l'Epifania. Ecco delle dritte su cosa vedere.

Rivoli è un paesino in Piemonte, non troppo distante da Torino. Si tratta di una meta molto gradevole, nonostante le dimensioni della cittadina sia davvero piccole.

Cosa vedere a Rivoli durante il week end dell’Epifania

Rivoli è un borgo ricco di tradizione, che emerge anche durante l’ultima delle festività, l’Epifania.

Ecco delle dritte su cosa vedere durante la Befana e in generale durante una bella gita a Rivoli.

Festa in Piazza San Rocco

Il 6 gennaio a Rivoli si festeggia in Piazza San Rocco, dove i più contenti saranno certamente i bambini: infatti viene organizzata una sorta di parata dove Befane travestite sfilano e regalano dolciumi a grandi e piccini.

Alle 16.30 solitamente viene anche imbandita una bella merenda, da condividere in compagnia.

La festa si conclude con il tradizionale falò, dove un fantoccio con le sembianze di una Befana viene infuocato.

Castello di Rivoli

Se siete a Rivoli vi consigliamo di visitare la principale attrazione della città: il castello.

Si tratta di una dimora progettata dall’architetto Filippo Juvarra, per la monarchia sabauda, che aveva il palazzo principale a Torino, poco distante. La dimora non venne però completata del tutto e dal 1984 è diventata la sede del Museo di Arte Contemporanea.

La visita a questo sito è quindi particolarmente gradevole in quanto si mischia la tradizione e l’architettura classica a opere contemporanee e moderne.

Chiesa di San Rocco

Anche la chiesa di San Rocco merita una visita: è molto importante per la popolazione di Rivoli perchè venne costruito nel 1630, a seguito di un voto dei cittadini, i quali chiesero grazia durante la terribile peste che si abbatté sulla popolazione proprio in quegli anni.

Villa Melano

Costruita nel 1600 per diventare un convento di frati cappuccini, la villa rimase un rudere abbandonato, cosa che l’ha resa protagonista di storie su fantasmi e leggende spiritiche.

Queste raccontano che l’ultimo dei proprietari fosse un certo Melano, la cui figlia si sarebbe uccisa a causa di una fortissima delusione d’amore. Da quel momento nella casa sarebbero accaduti dei fatti molto strani e alcune persone hanno testimoniato di aver visto presenze misteriose e inspiegabili.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere a Foligno durante l’Epifania

Dove andare a pattinare a Bolzano: i migliori consigli

Leggi anche
Contentsads.com