Deserti più belli al mondo: la classifica e le immagini

La classifica dei deserti più belli del mondo, tra colori e paesaggi mozzafiato.

Il fascino del deserto colpisce tutti, con le sue dune di sabbia e i colori caldi a perdita d’occhio, ma quali sono i deserti più belli al mondo? Scopriamo la classifica delle aree desertiche più spettacolari che meritano di essere esplorati almeno una volta nella vita.

Deserti più belli al mondo: la classifica

Tra i paesaggi più incredibili di cui possiamo godere, il deserto è uno dei più affascinanti. Le infinite distese di sabbia rossa ondulata che raggiungono l’orizzonte sono un’ipnosi, da cui è difficile distogliere lo sguardo.

Un ambiente che inquieta e affascina, e che ci fa comprendere quanto l’uomo sia piccolo di fronte a questa meraviglia naturale.

Ma vediamo quali sono i deserti più belli da visitare almeno una volta nella vita per rimanere affascinati dalla loro grandezza.

Advertisements

5. Deserto del Gobi

Il deserto del Gobi, o semplicemente Gobi, ossia «luogo senza acqua», sembra un’ambientazione fantascientifica. Un deserto freddo, ma che d’estate può raggiungere temperature di oltre 60°C, e che d’inverno mostra le sue dune ricoperte di soffice neve.

Il Gobi si estende nell’Asia orientale, tra Mongolia e Cina, dalla superficie stimata in 1.300.000 km².

deserto del gobi

4. Salar de Uyuni

Il deserto di Salar de Uyuni, nelle Ande, è la più grande distesa salata al mondo. Lo spettacolo che regala è incredibile, nascosto tra le vette altissime della Bolivia.

Si tratta di un deserto immenso, dal colore bianco candido, su cui si riflette il cielo. La sabbia è talmente chiara da essere accecante sotto il sole.

salar de uyuni

3. Deserto del Sahara

Uno dei più conosciuti è il Deserto del Sahara, nonché il più vasto al mondo. Un deserto di primati, essendo anche l’area desertica più calda della Terra, ricoprendo una superficie di 9000000 km² nell’Africa settentrionale.

Il deserto si estende dall’Oceano Atlantico al Mar Rosso per una lunghezza di circa 5000 chilometri, con l’unica interruzione della Valle del Nilo.

Deserto del Sahara

2. Deserto del Wadi Rum

Tra i deserti più spettacolari al mondo, impossibile non mansionare il Deserto del Wadi Rum, anche detto Valle della Luna, nella Giordania meridionale. Si tratta più precisamente di una valle scavata nel corso dei millenni dallo scorrere del fiume.

Per la sua bellezza e la sua importanza storica e paesaggistica, nel 2011 è stato inserito tra i beni naturalistici protetti dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità.

deserto del wadi rum giordania

1. Deserto del Namib

Infine, il deserto più affascinante al mondo è quel del Namib, caratterizzato dal forte contrasto dei colori. Un’area desertica che ha avuto origine oltre 80 milioni di anni fa, nell’odierna Namibia.

Famose in tutto il mondo sono, infatti, le immagini delle colossali dune di finissima sabbia rossa che si aprono nei famosi pan, i laghi salati prosciugati, con gli alberi ormai secchi.

namibia cosa vedere

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ristoranti tipici del centro storico di Firenze: dove mangiare

Ristoranti tipici di Ferrara e provincia: dove mangiare?

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media