I laghi più belli della Francia: specchi d’acqua da sogno

In Francia sono diversi i laghi da ammirare e per rilassarsi.

Che siano fatti da Madre Natura o dall’uomo, ci sono dei laghi meravigliosamente belli in Francia. Alcuni sono piccoli, con un’aura di pace che ti fa venire voglia di guardarli per ore e ore. Altri sono grandi e pregano di essere navigati.

Francia: laghi più belli

Che siano circondati da montagne o da dolci colline, una giornata (o due) trascorsa in un lago francese ricaricherà i tuoi sensi e creerà ricordi per gli anni a venire.

Lago di Annecy

Con un’atmosfera di allegria, il lago di Annecy nella regione della Savoia è fatto apposta per i vacanzieri. Si può passeggiare o andare in bicicletta su un sentiero lastricato lungo il lago, gustare un pasto in un caffè sul lago o avventurarsi nell’acqua su una barca a noleggio.

Si può anche nuotare nel lago senza paura di acqua contaminata. Grazie alle rigide norme ambientali, il lago di Annecy è conosciuto come il lago più pulito d’Europa; i visitatori gli danno voti alti per la purezza dell’acqua. Il lago di Annecy, uno dei più grandi laghi della Francia, è abbastanza scenografico. È circondato da montagne e villaggi tra cui la bellissima Annecy, conosciuta anche come la “Venezia delle Alpi”.

Lago di Serre-Poncon

Quando guidi lungo il lago di Serre-Ponçon, nel sud-est della Francia, vedrai montagne scoscese che cadono a picco sull’acqua. In altri luoghi, vedrai dolci colline che rotolano in questo lago artificiale. Uno dei più grandi laghi artificiali d’Europa, il Lac de Serre-Ponçon è stato creato negli anni ’60 come parte di un progetto di controllo delle inondazioni. Ahimè, alcuni villaggi sono stati inondati per far posto al lago. Il campeggio è permesso lungo il lago, che è popolare tra i nuotatori, i windsurfisti e gli appassionati di vela. I visitatori del passato raccomandano di evitare questo bel lago a settembre perché il tempo è molto imprevedibile.

Lago di Ginevra

Il lago di Ginevra, che separa la Francia dalla Svizzera, è stupefacente. La sua acqua blu profondo si increspa in alcuni punti, mentre in altri è liscia come il vetro. E, sempre, è circondato dalle Alpi. Il più grande lago del fiume Rodano e uno dei più grandi dell’Europa occidentale, il lago di Ginevra è popolare tra i vogatori e i regatanti. Naviga sul lago per vedere il castello medievale di Chateau de Challon, città pittoresche, vigneti e ville francesi sulle sue rive. State attenti alle celebrità, dato che molte hanno qui i loro rifugi per le vacanze.

Lago di Sainte Croix

Il terzo lago più grande della Francia non esiste da secoli come molti altri laghi francesi. Infatti, risale solo al 1973 quando la diga di Sainte Croix fu costruita attraverso il fiume Verdun. Non c’è niente di artificiale in questo lago, comunque. È proprio bello come le sue sorelle minori. Il Lac de Sainte Croix, circondato da colline e foreste, ha spiagge sabbiose con area per il nuoto; anche i bagnini sono in servizio. Il lago è un luogo popolare per fare kayak, vela o windsurf. A meno che non si tratti di imbarcazioni a vela o a propulsione umana, solo le barche con motori elettrici sono ammesse sul lago.

Lago del Bourget

Il Lac du Bourget è un lago allungato che è considerato il lago più profondo all’interno dei confini francesi. Formato dall’azione glaciale 19.000 anni fa, il Lac du Bourget è circondato da montagne (è nella regione del Monte Bianco della Savoia) da un lato e da città dall’altro. Un buon posto per vedere il lago è da Dent du Chat, raggiungibile guidando fino a Relais e camminando fino al punto di osservazione. Andare in bicicletta e fare escursioni intorno al lago sono attività popolari. Oppure, tu e i tuoi bambini potete andare in pattini a rotelle lungo la costa orientale. Il Lac du Bourget ha una bella spiaggia con vista sulle Alpi.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Francia: chiese più belle e ricche di storia

Escursioni di un giorno da Parigi, tra storia e divertimento

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media