Notizie.it logo

Gabicce e dintorni per un assaggio di territorio marchigiano

gabicce

Gabicce,perfetta per godersi il mare e la costa in tutte le declinazioni

Perfetta per godersi il mare e la costa in tutte le declinazioni e periodi dell’anno, Gabicce è in grado di offrire al turista una vacanza ricca di emozioni.



Località balneare di pregio Gabicce consente di vivere appieno il mare ma anche la natura rigogliosa dell’entroterra, che si apre alle spalle, a pochi chilometri dalla costa, con un’area di pregio qual’è quella del parco naturale del Monte San Bartolo, apprezzata soprattutto da chi fa trekking. Gabicce rappresenta l’ultimo lembo della riviera romagnola anche se di fatto è già territorio marchigiano. Conosciuta ed apprezzata in Italia ma anche all’estero, Gabicce Mare si stende in un golfo di rara bellezza come quello della Baia degli Angeli, per poi risalire in collina nell’area di Gabicce Monte.

Dove dormire a Gabicce Mare

L’offerta ospitalità a Gabicce è estremamente ricca, soprattutto sulla costa. Chi sceglie di vivere una vacanza in riviera può fruire d’un comparto alberghiero all’avanguardia con un’ampia scelta fra hotel, residence, appartamenti e bed e breakfast.

Alla domanda dove dormire a Gabicce Mare la risposta è immediata e garantita da strutture aperte praticamente tutto l’anno, dotate del massimo comfort e caratterizzate da un ottimo rapporto qualità/prezzo, anche nei mesi di alta stagione.

Mare, spiaggia e tanto entroterra

A scegliere Gabicce sono soprattutto i turisti che amano il mare. Ma chi decide di vivere una vacanza in zona apprezza anche i dintorni, la natura incontaminata, il territorio di Gabicce Monte, gli splendidi borghi come Gradara arroccati sulle colline circostanti, l’arte e la cultura di realtà quali Pesaro e Urbino, l’apprezzabilissima offerta enogastronomica del territorio.

Laproposta balneare di Gabicce è fra le più interessanti della costa marchigiana grazie alla presenza dei 40 stabilimenti all’avanguardia, fra i più attrezzati della riviera. Una garanzia di relax, divertimento ed intrattenimento per tutte le fasce d’età e per le famiglie con bimbi al seguito. Una spiaggia di sabbia finissima, quasi vellutata al tatto, si getta nello splendido mare

Non è quindi un caso che Gabicce sia Bandiera Blu dal 1987.

Il territorio è ricco di bellezze a partire dalla baia, che si stende ai piedi del promontorio del Parco Naturale del Monte San Bartolo e propone panorami mozzafiato, e prosegue con sentieri collinari fra falesie a strapiombo sul mare e insenature di rara bellezza come quella di Baia Vallugola, dotata anche di un delizioso porticciolo turistico. Impossibile visitare i dintorni senza fermarsi a Fiorenzuola di Focara di cui apprezzare l’area collinare ed i quattro castelli, così come la splendida caletta di ciottoli e pietre, due chilometri di territorio ancora selvaggio ed incontaminato.

Gradara, castello e Paolo e Francesca

Conosciuta sin dall’antichità la Rocca di Gradara, ad una manciata di chilometri da Gabicce,ospita un borgo fortificato di rara bellezza. Grazie alla vista aperta sul mare, della quale si può godere dalla sommità della collina, Gradara consente al visitatore di fare un tuffo nel passato medievale. Il centro storico e l’intricato dedalo di viuzze, sul quale domina il castello, sono un biglietto da visita estremamente interessante.

Il castello fra l’altro è stato il luogo della triste storia d’amore di Paolo e Francesca, narrata da Dante nel V Canto dell’Inferno.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...