Notizie.it logo

Goa: dove si trova, come arrivarci e cosa visitare

visitare

Oggi conosciamo meglio Goa. Cerchiamo di capire dove si trova, come arrivarci e cosa visitare di questa città indiana e cosa può offrire al turista.

Oggi conosciamo meglio Goa. Cerchiamo di capire dove si trova, come arrivarci e cosa visitare in questa città indiana e cosa può offrire al turista.

Goa è una città indiana ed è lo stato più piccolo di tutta l’India. Per quanto riguarda il numero degli abitanti, è il quarto stato dopo Sikkim, Mizoram e Arunachal Pradesh. Si trova in India nella costa nord occidentale. Si trova nella regione chiamata Konkan e confina con Il Maharastra a nord, con il Karnataka ad est e a sud e a ovest affaccia sul mar Arabico. La capitale di Goa è Panaji.

Fu conquistata dai portoghesi che arrivarono in questo stato nel XVI secolo e fu conquistata in poco tempo. Dalla conquista dei portoghesi, fu parte dell’Impero coloniale portoghese per più di 400 anni. Il dominio portoghese sull’isola è stato uno dei più importanti di sempre finché non venne occupata dall’India nel 1961.

Goa è molto apprezzata dai turisti soprattutto per le sue spiagge e l’architettura coloniale che risente di elementi e di influssi portoghesi.

Ogni anno sono tantissimi i turisti indiani e stranieri che decidono di visitarla. E’ una terra ricca di flora e di fauna, oltre ad ospitare tantissima biodiversità. Per quanto riguarda i piatti tipici di questo stato indiano, vi è il vindaloo.

In questa guida ti spiegheremo qualcosa in più su Goa, dove si trova, come è possibile raggiungere e molto altro. Se vuoi andare a Goa, qui troverai una serie di utili consigli per il tuo viaggio in terra indian.

Dove si trova

Come abbiamo già accennato prima, Goa si trova nella parte occidentale dell’India. Lo stato è il più piccolo, ma anche il più ricco di tutta l’India. E’ stata sotto il dominio portoghese per moltissimo tempo, più di 400 anni, per la precisione 450 anni per poi passare all’India nel 1961. Uno stato importante, anche grazie al movimento hippie nato qui intorno agli anni 60. E’ sicuramente la meta ideale per chiunque ami il mare, il sole.

Le spiagge sono di sabbia bianca.

Se vuoi divertirti e vivere notti folli, è sicuramente l’ideale per via dei suoi party, dei suoi rave sulla spiaggia e sono tantissimi i locali, le discoteche in cui divertirsi.

Proprio per via del dominio portoghese e della religione cristiana, Goa ha tantissime chiese e pochi templi indù.

La sua costa, lunga 100 chilometri, può essere divisa in una parte nord dove ci si diverte e in quella sud dove è possibile rilassarsi e ammirare la natura. Per visitarla, va bene qualsiasi periodo dell’anno, ma sappi che la stagione secca va novembre sino a marzo. Ricordalo se vuoi pianificare il tuo prossimo viaggio.

Come arrivarci

Nel caso volessi partire per Goa, non disperarti perché sono tantissimi i voli a disposizione. Dall’Italia puoi raggiungere questo stato indiano atterrando all’aeroporto di Goa Dabolim, a circa da 30 km dalla capitale Panaji. Nel caso il tuo budget fosse ridotto, potrai raggiungere Goa atterrando all’aeroporto di Bombay e poi raggiungere lo stato con alcuni voli interni o dei bus privati.

I voli in partenza dall’Italia per Goa sono davvero tanti.

Vi sono voli che partono sia dal regno Unito che dall’Europa. Se parti dal Regno Unito, sappi che i voli sono diretti. L’aeroporto di Dabolim è l’unico di questo stato dove atterrano sia voli internazionali che interni. I voli provengono da alcune grandi compagnie indiane come l’Indian Airlines e Jet Airways oltre ad alcune compagnie low cost come la Kingfisher Airlines e SpiceJet che stanno diventando competitive. Dai una occhiata alle migliori agenzie di viaggio o siti per trovare l’offerta giusta per il tuo viaggio.

Si può raggiungere Goa, anche grazie al treno e alla linea ferroviaria Konkan Railway (lunga 760 km), che collega Mumbai con Goa (10 ore) e, a sud, con Mangalore (15 ore). Un modo come un altro per raggiungere Goa, anche prendendo il treno.

Cosa visitare

Goa offre tantissimo per quanto riguarda le attrattive da vedere. Potrete immergervi nel suo mercatino delle pulci oppure visitare le sue spiagge, come quella di Arambola o quella di Gia.

Il mercatino è il mercoledì e vi innamorerete dei sapori, degli aromi, degli odori, delle stoffe di questa area.

Per quanto riguarda le cose da visitare, si possono vedere sia le attrattive del nord che quelle del sud.

Fort Aguada si trova nella spiaggia di Sinquerim a nord di Goa. E’ una fortezza costruita dai portoghesi per difendersi dagli attacchi nemici. Tra le attrazioni merita una visita la Chiesa di Bom Jesus che è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. La regione di Ponda è famosa in quanto qui si può ammirare la moschea di Safa Shahouri del XVI secolo, oltre al tempio dedicato a Shiva.

Sono tantissime le attrazioni di Goa, oltre ovviamente alle sue incantevoli spiagge dove rilassarsi, prendere il sole, abbronzarsi, ecc. Goa è un piccolo stato che sicuramente saprà offrirti il meglio delle sue attrattive. Uno stato unico immerso nell’India vera. Inoltre, potrai anche fare un massaggio ayrvedico e apprendere i segreti di questa disciplina.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Voli per Bergen, NorvegiaVoli per Bergen, NorvegiaBergen (inglese / bɜrɡən /, pronuncia norvegese: [bærɡn̩] (ascolta), in Bergensk [bæʁɡn̩]) è una città e ...