Notizie.it logo

Gole del Sagittario: sentieri e trekking

gole del sagittario

Gole del Sagittario, oasi di pace nel cuore dell'Abruzzo. Percorsi di trekking per grandi e piccini vi attendono.

L’Abruzzo è pieno di oasi e bellezze naturali. Se si ha intenzione di visitare questa regione, non ci si può lasciar sfuggire queste riserve piene di bellezza e natura. Un posto che è doveroso vedere sono le gole del Sagittario.

Gole del Sagittario, caratteristiche

Situate nel comune di Anversa degli Abruzzi, le gole del Sagittario sono delle cavità rocciose formate dal passaggio del fiume Sagittario e che hanno la forma simile a dei canyon.

E’ una riserva naturale gestita e protetta dal WWF poiché piena di fauna. La fauna che abita questo posto è molto ricca e varia. E’ possibile avvistare aquile reali, falchi pellegrini, diverse specie di picchi, l’orso marsicano, il lupo, il cervo e il capriolo.

La riserva si estende per 400 ettari ed è sempre aperta in tutte le stagioni dell’anno.

Per chi abita a Roma, dista un’ora di auto e vale la pena visitarla poiché è un ambiente affascinante e calmo; infatti ogni anno migliaia di turisti scelgono questa meta proprio per la sua bellezza.

E’ presente anche un orto botanico, utilizzato per la conservazione di piante ma anche per scopi didattici. La presenza di diversi sentieri e la possibilità di fare Trekking permette di visitare il posto esplorando tutte le sue sfaccettature senza lasciarsi sfuggire nulla.

Storia

Inizialmente questo posto era un fondale marino ma poi con l’innalzamento della catena appenninica è diventato il posto che è ora. Infatti sono state ritrovate varie conchiglie che provano che le gole del Sagittario erano di origine sottomarina.

Sentieri e Trekking

Le gole del Sagittario includono diversi sentieri percorribili sia a piedi che in bicicletta.

Vi sono anche gruppi che fanno escursioni di Trekking, anche se è necessario prenotare per riservarsi dei posti ma è una buona idea per esplorare in compagnia le meraviglie di questa riserva naturale.

Il percorso principale è il numero 18, il quale è anche chiamato sentiero geologico. E’ un percorso che è lungo 7,5km ed ha una forma ad anello; il punto di partenza è situato alle sorgenti del Cavuto ed arriva fino a Castrovalva. Attraverso questo percorso è possibile vedere l’intero canyon, con il fiume e i vari boschetti.

Essendo un sentiero facilmente percorribile, è scelto da molte persone soprattutto dalle famiglie che hanno magari dei bambini. Inoltre, alle sorgenti del Cavuto, vi sono aree attrezzate per il picnic, quindi è ideale nel caso ci si voglia fermare a mangiare qualcosa e riposarsi prima di ripartire.

Arrivati a fine percorso, vi è il sentiero n.

19, che conduce al punto di partenza. E’, tuttavia, un percorso molto impegnativo e dura un po’ di più (3 ore).

Un percorso rivolto agli escursionisti esperti, che vogliono fare un po’ di Trekking, è quello che parte da Villalago ed arriva fino a Anversa degli Abruzzi. E’ un percorso poco conosciuto ma che permette di vedere la gola da ogni prospettiva e dura 4 ore.

Attività alle Gole del Sagittario

L’ingresso al parco è libero ed è possibile percorrere i sentieri liberamente. Tuttavia, se si vuole avere un esperienza completa, è possibile avvalersi delle visite guidate per conoscere la storia di questo posto.

Inoltre, a partire da Giugno fino ad Agosto, si organizzano centri estivi a cui i più giovani possono far parte per passare giornate di divertimento a contatto con la natura.

Oltre a questo, nel parco si organizzano anche dei corsi di agricoltura. Vicino alle gole, vi è il Lago di Scanno liberamente visitabile e se si ha tempo si può visitare anche Sulmona: un paesino delle vicinanze.

Se durante l’estate si ha molto tempo libero o non si sa dove andare, le gole del Sagittario sono il posto ideale per passare del tempo nella natura, partecipando magari a qualche attività o esplorando il parco.

Se invece si hanno dei figli, questa è l’occasione adatta per favorire il loro contatto con la natura e passare del meraviglioso tempo insieme. Non importa quale percorso scegliate, perchè è certo che le gole del Sagittario vi faranno trascorrere dei momenti indimenticabili!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche