Notizie.it logo

Harry Potter, un viaggio tra i luoghi dei film

harry potter

Scopri quali sono i luoghi da visitare, in Inghilterra e in Scozia, per rivivere le avventure di Harry Potter, il maghetto più famoso del mondo.

Se siete appassionati di Harry Potter e non avete mai visitato i luoghi in cui sono stati girati i film della saga, è arrivato il momento di programmare un viaggio tra l’Inghilterra e la Scozia.

Il giovane mago è nato dalla penna di J.K. Rowling nel 1997 e, negli anni, è divenuto un fenomeno mondiale che ha venduto circa 450 milioni di copie. Altrettanto successo hanno avuto gli 8 film, prodotti dalla Warner Bros dal 2001 al 2011.

Ripercorriamo insieme tutti i luoghi dei film.

Harry Potter in Scozia

Dalla Caffetteria The Elephant House di Edimburgo è iniziato tutto. Da qui, infatti, J.K. Rowling ha iniziato a scrivere le prime parti di quella che, poi, è diventata una delle saghe più famose al mondo.

Al centro del lago di Eilit, si trova la tomba di Albus Silente violata da Voldemort per impossessarsi della Bacchetta di Sambuco. Sempre lì sono state girate le scene in cui Hagrid getta disperato i sassi in acqua, dopo la condanna a morte dell’ippogrifo Fierobecco.

Harry, Hermione e Ron in fuga dal Ministero, dopo aver scippato l’horcrux (il Medaglione) dal collo della Umbridge, si sono accampati a Glen Etive, posto meraviglioso in cui vi consigliamo di trascorrere una notte in tenda.

E’ poi possibile viaggiare a bordo del treno Jacobite, che va prenotato molto tempo prima e che permette un viaggio di 2 ore da Fort William a Mallaig, passando per le Highlands e rivivendo i luoghi dei film con le carrozze arredate a tema Harry Potter.

Harry Potter a Londra

Harry vive con gli zii in una cittadina a sud di Londra, Little Whinghing, in via Privet Drive, 4.

Non vi affannate a cercarla perché, nonostante sia descritta in modo dettagliato dall’autrice, è puro frutto della sua immaginazione. Potete, però, visitare il set dei film all’interno degli Studios di Londra, lasciati aperti per i fan.

Per raggiungere la Scuola, Harry parte in treno sull’Hogwarts Express, dal famoso binario 9 e 3/4, che potete visitare recandovi alla stazione londinese di King’s Cross St. Pancras. Qui troverete anche il luogo in cui è stato ripreso il Renaissance Hotel. Oggi la stazione di King’s Cross è uno dei luoghi più visitati e fotografati di Londra.

Se, poi, vi spostate alla stazione di Monument, a pochi passi da lì troverete il Leadenhall Market. Si tratta del mercato al coperto in cui si trova la porta blu del Bull’s Head Passage, utilizzato come Paiolo Magico e come ingresso di Diagon Alley.

Dalla stazione di Angel si arriva, invece, alla Claremont Square, in cui risiede la famiglia Black e, successivamente, vi è la sede dell’Ordine della Fenice.

Infine l’Australia House, sede della High Commission of Australia, non visitabile all’interno, che è la sede della banca magica di Gringott.

Harry Potter in Inghilterra

La Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, frequentata da Harry, nasce dall’unione di vari edifici inglesi. Per ricreare l’esterno del castello di Hogwarts, infatti, sono state unite scene girate alla Cattedrale di Durham, al castello di Alnwick e al New College di Oxford. Anche gli interni della Scuola riprendono vari luoghi. Nella Lacock Abbey potete rivivere le lezioni di Porzioni del professor Piton. Nella Sala Mensa della Christ Church di Oxford ritroverete la Great Hall e nella Gloucester Cathedral i corridoi che raggiungono la Sala di Grifondoro.

Sempre in Inghilterra, precisamente nel Wiltshire, potete visitare la casa di Horace Lumacorno, all’interno del Villaggio di Lacock. Mentre, vicino Chesterfield troverete la villa dei Mallfov. Infine, nel bosco di Ashridge rivivrete il momento della Coppa del Mondo di Quidditch.

Cosa aspettate, dunque? Organizzate un viaggio in Inghilterra e Scozia alla scoperta dei luoghi del vostro mago preferito!

© Riproduzione riservata
About Alessia Di Nardo
Sono una Copywriter Freelance e una giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Amo scrivere, leggere, comunicare e viaggiare. Grazie a Viaggiamo ho la possibilità di unire queste passioni.
Leggi anche