Notizie.it logo

I 5 falsi miti sugli studenti che viaggiano

I 5 falsi miti sugli studenti che viaggiano

Non sono molti i miti sui viaggi che gli studenti fanno- da parte di studenti che non hanno soldi e chiedono ai loro genitori per finanziare i loro viaggi alla convinzione che prendere un anno sabbatico danneggerà le possibilità di trovare un lavoro. Fortunatamente, nessuno di questi sono veri.

1. Tutti gli studenti viaggiano in modo economico

Uno degli equivoci più comuni circa gli studenti viaggiatori è che tutti viaggiano in modo economico. Stranamente, le mie vacanze più care hanno avuto luogo mentre ero uno studente! Non è stato fino a dopo la laurea che ho iniziato a cercare modi di viaggiare economici.

2. Non sarà in grado di ottenere un lavoro se viaggia in continuazione

Prendere un anno sabbatico? Viaggiare durante l’estate invece di ottenere uno stage? Molti ritengono che questo rovinerà le vostre probabilità di trovare un lavoro quando, in realtà, è vero il contrario.

Essere in grado di mettere di viaggio sul tuo curriculum in realtà aumenta le possibilità di trovare un lavoro.

Sarete in grado di dire ai datori di lavoro che sei adattabile e bravo a negoziare. Sarete in grado di dire che sapete far fronte allo stress, avete imparato a riconoscere ed evitare le truffe, e può trattare rapidamente con situazioni inaspettate.

3. Gli studenti chiedono ai loro genitori di pagare per i loro viaggi

Proprio come ho detto nel primo punto, gli studenti hanno la reputazione di non avere un sacco di soldi. E’ quindi comune per le persone che conosci, così come i vostri compagni di viaggio, di assumere che i tuoi genitori stanno pagando per i vostri viaggi.

In realtà, gli studenti saranno quasi sempre un fondo per i propri viaggi, prendendo sui posti di lavoro a tempo parziale e risparmiando ogni centesimo di ricambio in modo che possano realizzare i loro sogni di viaggio

4.

Gli studenti viaggiano solo per ubriacarsi e per le feste

Gli studenti viaggiano per molte ragioni, ma anche avere una reputazione di viaggiatori che amano fare festa.

Infatti, gli studenti viaggiaao per tutti i tipi di ragioni. Viaggiano per sperimentare nuove culture, per esplorare la storia di un luogo, di provare il cibo locale e di incontrare persone provenienti da tutto il mondo. Non tutti gli studenti si ubriacano e fanno festa quando viaggiano.

5. Viaggiare come studente è pericoloso

Il viaggio spesso diventa una cattiva reputazione per essere pericoloso, e lo fa soprattutto quando gli studenti vogliono viaggiare. Con poca esperienza di vita, gli studenti sono visti come molto più vulnerabili alle truffe e attacchi.

Tuttavia, con solo una piccola quantità di ricerche prima di partire, gli studenti saranno in grado di viaggiare e di affrontare esperienze sfavorevoli

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche